MONTY ADKINS – Shadows And Reflections
(Crónica, 2017)

Pressoché in contemporanea con “A Year At Usher’s Hill“, il suo lavoro neoclassico-ambientale maggiormente impressionistico, Monty Adkins propone due lunghe tracce su cassetta, realizzate in sinestesia creativa con il pittore Andy Fullalove.

Come gli strati di colore danno forma a un’immagine, così l’artista inglese lungo i venti minuti ciascuna di “Sounds Of The Shadow” e di “Sounds Of The Sun” dispiega una sequenza di chiaroscuri sonori sotto forma di esili drone e risonanze incorporee. I temperati contrasti che ne risultano si soffondono nelle spire di un’ambience espansa e profondamente meditativa, propellente liquido per tutti i sensi.

https://montyadkins.wordpress.com/

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.