music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SONMI451 – Panta Rei
(Eilean, 2017)

L’idea del flusso, di suono e di coscienza, è da sempre centrale per molti artisti operanti nel campo dell’elettro-acustica ambientale. Non stupisce quindi che la decima opera del belga Bernard Zwijzen, alias Sonmi451, sia intitolata “Panta Rei” e composta da dieci brani recanti tutti titoli corrispondenti a nomi di fiumi italiani, più precisamente alto-atesini, visto che l’ispirazione per il concepimento del lavoro si è manifestata a Zwijzen proprio nel corso di un suo soggiorno tra Alpi e Dolomiti.

Quell’ispirazione è stata da lui declinata in un ipotetico dialogo tra flusso e immanenza, rappresentato dalla combinazione tra field recordings, loop armonici e pullulanti particelle atmosferiche. Instillando su stratificazioni sonore solo in apparenza statiche, minuti fremiti e delicate dinamiche spesso ricamate da misurate armonie pianistiche, Zwijzen trascende gli stessi aspetti concettuali sottesi al lavoro per delineare – come Mark Nelson e pochi altri sono riusciti compiutamente a fare – riflessivi orizzonti di screziata quiete ambientale.

http://www.sonmi451.be/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 11 novembre 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: