music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ZENJUNGLE – Fragmented Lives
(Midira, 2018)

Le dolenti note del suo caratteristico sax tenore introducono il nuovo lavoro di Phil Gardelis sotto l’abituale alias Zenjungle, consistente in una lunga traccia unica di oltre trentasei minuti, ripartita in due movimenti corrispondenti alle facce del vinile sul quale è pubblicata.

“Fragmented Lives” presenta comunque due parti ben distinguibili, derivanti dalla progressiva stratificazione di elementi e texture sonore. Dapprima un’elegiaca elevazione, costellata da field recordings, drone e archi filtrati, quindi le frequenze statiche e a tratti distorte che dipingono una tensione disorientante, che per il greco Gardelis rispecchia la sofferta contemporaneità del suo Paese. Innodico.

(pubblicato su Rockerilla n. 449, gennaio 2018)

http://www.facebook.com/zenjungleMusic

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: