music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

DANIEL BLUMBERG – Minus
(Mute, 2018)

Quello di Daniel Blumberg non è un semplice debutto tra gli innumerevoli che affollano la giungla delle uscite discografiche. Non solo per l’immediata pubblicazione major o per il curriculum del suo protagonista, artefice della band noise-pop Yuck e poi solista come Hebronix, ma anche e soprattutto per le premesse che hanno presieduto alla realizzazione di “Minus”; artistiche, quali la produzione di Peter Walsh e la collaborazione con il batterista Jim White (Dirty Three), e personali, che pochi giorni prima delle session di registrazione del lavoro lo hanno condotto a un ricovero a causa della malattia mentale che lo affligge.

Eppure, dietro al microfono, Blumberg trasforma le proprie fragilità in una non comune forza espressiva, dispiegata nelle sette intense tracce dell’album in tutte le sue composite sfaccettature. Dal toccante lirismo delle ballate pianistiche “Minus” e “The Bomb” alle destrutturazioni in forma libera che costellano gli oltre dodici minuti di “Madder”, l’artista inglese denota una personalità interpretativa spiccata, la cui classicità contemporanea, solo moderatamente “disturbata” in alcuni arditi incastri (dis)armonici, rifulge di elegante pathos accanto ai prevalenti arrangiamenti cameristici tenebrosi e dolenti.
Rivelazione.

(pubblicato su Rockerilla n. 453, maggio 2018)

http://boiledegg.org/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 maggio 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: