music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SVEN LAUX – Schachmatt
(Whitelabrecs, 2018)

Il cinematico affresco di neoclassicismo ambientale “Paper Streets” (2017) ha segnato un vero e proprio punto di svolta nella produzione di Sven Laux, ormai sempre più distante dalla minimal techno dei suoi esordi. Il nuovo “Schachmatt” ne costituisce naturale prosecuzione, sotto forma di sette lunghe stanze sonore ispirate dal gioco degli scacchi, del quale rispecchiano in tutto e per tutto l’andamento lento e riflessivo.

Tali caratteri sono applicati dall’artista tedesco a prolungati piani sequenza incentrati su minute risonanze armoniche, definite dalle vibrazioni degli archi e appena amplificate in una chiave atmosferica cerebralmente emozionale.

http://svenlaux.com/

Annunci

Un commento su “

  1. leegschrift
    14 maggio 2018

    Interesting sound.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 maggio 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: