music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

AISHA BURNS – Argonauta
(Western Vinyl, 2018)

Quando cinque anni fa si affacciò per la prima volta in veste solista, fu sorprendente scoprire l’intensa sensibilità da cantautrice di Aisha Burns, fino ad allora solo violinista dei Balmorhea. Al secondo album, l’artista texana mostra di aver consolidato in maniera significativa il nuovo profilo, con otto canzoni nelle quali racconta del tormentato periodo personale intercorso e di una consapevolezza creativa che abbraccia scrittura, interpretazione e arrangiamenti.

La sua voce profonda e palpitante scorre lieve su partiture di tenebrosa eleganza chamber-folk, che rispecchiano fedelmente le sue ardite navigazioni tra le tempeste dell’anima.

(pubblicato su Rockerilla n. 453, maggio 2018)

http://aishaburns.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 maggio 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: