music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

DRIFTMACHINE – Shunter
(Umor Rex, 2018)

Ogni disco del duo formato da Florian Zimmer (Saroos) e Andreas Gerth (Tied & Tickled Trio) costituisce una tappa ulteriore nell’esplorazione di un universo di suoni in espansione. “Shunter”, quarto episodio della serie, orienta gli stralunati accenti ritmici del predecessore “Colliding Contours” (2016) verso ossessive derive di dub post-industriale.

I sette densi brani del lavoro proiettano infatti in un microcosmo costellato da impulsi e frequenze allucinate, che attraverso l’interazione tra uomo e macchine riproduce una narrativa sonora inizialmente sospesa in un’ambience surreale e in seguito sviluppata attraverso incastri armonici di un altrove visionario.

(pubblicato su Rockerilla n. 454, giugno 2018)

https://www.facebook.com/TherealDriftmachine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 giugno 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: