music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

MIKE DONOVAN – Exurbian Quonset
(Drag City, 2019)

Se, nel mordi-e-fuggi che caratterizza l’odierna fruizione della musica, l’ascoltatore da fast food si fermasse al brano di apertura del terzo disco solista di Mike Donovan (Pacers, Sic Alps), con ogni probabilità lo catalogherebbe come anticaglia psych-rock dal sapore West Coast.

Certo, c’è anche quella sfumatura nella tavolozza dell’artista californiano, che con la consueta ironia e con giravolte funamboliche incornicia con effetti e distorsioni una stralunata vena cantautorale pop. Un anno esatto dopo “How To Get Your Record Played In Shops“, l’eclettismo di Donovan confeziona una nuova agile raccolta di frammenti di psichedelia post-moderna.

(pubblicato su Rockerilla n. 465, maggio 2019)

http://www.dragcity.com/artists/mike-donovan

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: