music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ALASDAIR ROBERTS – The Songs Of My Boyhood (Drag City, 2020) Prima di diventare il cantore in grado di riportare ai giorni attuali la tradizione folk scozzese, facendola scolorare tra … Continua a leggere

5 luglio 2020 · Lascia un commento

#musictosave #004

ALLISTER THOMPSON – No Reason to Cry: Songs by Grant McLennan (Self Released, 2020) Non stupisce ritrovare Allister Thompson (The Gateless Gate) dedicare una raccolta di cover al compianto co-fondatore … Continua a leggere

25 febbraio 2020 · Lascia un commento

SEAN O’HAGAN – Radum Calls, Radum Calls (Drag City, 2019) La differenza che intercorre tra un disco solista di Sean O’Hagan e la sua produzione con gli High Llamas non … Continua a leggere

25 ottobre 2019 · Lascia un commento

ALASDAIR ROBERTS – The Fiery Margin (Drag City, 2019) Continua a sussistere una straordinaria continuità tra il recupero da parte di Alasdair Roberts del canzoniere della tradizione scozzese e i … Continua a leggere

13 settembre 2019 · Lascia un commento

BILL CALLAHAN – Shepherd In A Sheepskin Vest (Drag City, 2019)* Il tempo passa inesorabile, anche per i giovani cantori dolenti degli anni Novanta. Mutano le condizioni di vita, i … Continua a leggere

17 giugno 2019 · 1 Commento

MIKE DONOVAN – Exurbian Quonset (Drag City, 2019) Se, nel mordi-e-fuggi che caratterizza l’odierna fruizione della musica, l’ascoltatore da fast food si fermasse al brano di apertura del terzo disco … Continua a leggere

24 maggio 2019 · Lascia un commento

BILL MACKAY – Fountain Fire (Drag City, 2019) Non basta l’iconografia seppiata della copertina di “Fountain Fire” a fare di Bill MacKay un virtuoso delle sei corde dallo sguardo rivolto … Continua a leggere

3 maggio 2019 · Lascia un commento

PAPA M – A Broke Moon Rises (Drag City, 2018) David Pajo celebra il traguardo dei cinquant’anni e il superamento di un periodo di grave crisi esistenziale, nel modo che … Continua a leggere

21 agosto 2018 · 1 Commento

MIKE DONOVAN – How To Get Your Record Played In Shops (Drag City, 2018) L’ascoltatore che si imbattesse casualmente un disco il cui titolo richiama la musica di sottofondo dei negozi … Continua a leggere

12 maggio 2018 · Lascia un commento

ALASDAIR ROBERTS, AMBLE SKUSE & DAVID MCGUINNESS – What News (Drag City, 2018) Per la sua quarta incursione nel canzoniere della tradizione scozzese, Alasdair Roberts ha scelto un approccio inedito rispetto … Continua a leggere

27 marzo 2018 · Lascia un commento

MARK FOSSON – Solo Guitar (Drag City, 2017) Non solo moderni interpreti capaci di proiettare il fingerpicking a veicolo di polverose descrizioni ambientali, ma anche interpreti pionieristici continuano a tener … Continua a leggere

5 agosto 2017 · Lascia un commento

memories: DAY AND NIGHT

MOVIETONE – Day And Night (Drag City, 1997) Non di soli tormenti lo-fi e cadenzate impronte trip-hop viveva la straordinaria stagione di Bristol a cavallo della metà degli anni ’90, … Continua a leggere

2 luglio 2017 · Lascia un commento

LAETITIA SADIER SOURCE ENSEMBLE – Find Me Finding You (Drag City, 2017) Potrebbe per certi versi sorprendere che, a ormai sette anni dalla chiusura ufficiale della straordinaria esperienza degli Stereolab, alcuni … Continua a leggere

29 marzo 2017 · Lascia un commento

ALASDAIR ROBERTS – Pangs (Drag City, 2017) Come pochi altri cantautori folk di questi anni Alasdair Roberts incarna la sintesi tra contemporaneità creativa e linguaggi musicali radicati in tradizioni secolari. … Continua a leggere

2 marzo 2017 · Lascia un commento

memories: AERIAL M

AERIAL M – Aerial M (Drag City / Domino, 1997) A metà strada tra la sua Lousville, patria delle destrutturazioni noise e della post-moderità cameristica, e la Chicago delle sperimentazioni “colte”, … Continua a leggere

15 gennaio 2017 · Lascia un commento

THE HIGH LLAMAS – Here Comes The Rattling Trees (Drag City, 2016) Cinque anni dopo “Talahomi Way“, “Here Comes The Rattling Trees” è il nuovo album degli High Llamas. O forse … Continua a leggere

9 febbraio 2016 · Lascia un commento

THE CAIRO GANG – Goes Missing (God? / Drag City, 2015) Non c’è sempre bisogno di stupire per confezionare un buon disco: deve averlo pensato anche Emmett Kelly al momento di … Continua a leggere

11 ottobre 2015 · Lascia un commento

MEG BAIRD – Don’t Weigh Down The Light (Drag City, 2015) Per sua natura errabonda, la tradizione folk sembra aver contagiato anche sotto l’aspetto del mutamento dei luoghi di vita … Continua a leggere

22 giugno 2015 · Lascia un commento

JIM O’ROURKE – Simple Songs (Drag City, 2015) Fa sempre un certo effetto quando un personaggio del calibro di Jim O’Rourke torna a pubblicare un disco a proprio nome. L’impressione … Continua a leggere

18 giugno 2015 · Lascia un commento