music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

RUTGER ZUYDERVELT & BILL SEAMAN – Movements Of Dust
(Oscarson, 2020)*

A smentire ancora una volta il luogo comune per cui la ricerca ambientale espungerebbe dal suo spettro d’indagine le componenti dinamiche del suono provvede la prima collaborazione tra due artisti navigati quali Rutger Zuydervelt e Bill Seaman, la cui realizzazione ha contemplato modalità altrettanto inedite per entrambi.

Gli undici brani di “Movements Of Dust”, tutti identificati da un solo termine di quattro lettere, sono infatti la risultante di un lungo processo e di un dialogo a distanza, originato da un’idea di Seaman, che per una volta ha tralasciato il suo abituale approccio minimale per proporre al collega olandese una serie di intricati incastri ritmici e spunti armonici, accuratamente cesellati applicando tecniche e dispositivi elettronici diversi. Il minimalismo è rimasto dunque appannaggio di Zuydervelt, che non solo ha lavorato per sottrazione sul materiale ricevuto, ma ne ha sfumato la perfezione dei contorni sonori, in modo da rendere il risultato estremamente vivo e organico.

Al di là della peculiarità del processo, “Movements Of Dust” restituisce un’incredibile ricchezza di dettagli sonori, immergendo gli aspetti ritmici – pienamente percepibili e anzi in alcuni passaggi decismanente prominenti – in un microcosmo (appunto) polveroso e pullulante di fremiti, detriti sonori e loop avvolgenti, dai sorprendenti contenuti armonici. Non è dunque fuori luogo che il lavoro sia presentato dai suoi stessi artefici in chiave “pop” (virgolette d’obbligo come non mai): di certo “Movements Of Dust” colloca sotto una luce completamente diversa le tavolozze sonore sviluppate da entrambi nelle rispettive produzioni, dimostrando in maniera plastica come da due approcci diversi e complementari alla manipolazione sonora possa risultare un terzo genere di pulviscolare, vividissima sperimentazione, ben oltre i limiti definitori di elettro-acustica o ambient-drone.

*disco della settimana dal 6 al 12 gennaio 2020

http://machinefabriek.nu/
http://billseaman.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: