music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SEABUCKTHORN – Through A Vulnerable Occur
(IIKKI, 2020)

La progressiva evoluzione atmosferica delle vibrazioni di corde acustiche di Andy Cartwright raggiunge in “Through A Vulnerable Occur” un ulteriore livello di definizione. Realizzato parallelamente a un libro fotografico dell’australiana Sophie Gabrielle, incentrato sugli aspetti di una spiritualità connessa a luoghi e ricordi, il lavoro amplifica la circolarità compositiva già evidenziata nel recente “Crossing”, attraverso la sempre più pronunciata elongazione delle timbriche emesse dalle corde acustiche non solo di una chitarra, ma anche di strumenti tradizionali quali saz e charango.

Ancora una volta prediligendo l’espansione di frequenze acustiche per mezzo dell’archetto e di effetti elettronici, l’artista inglese plasma una galleria di fragili affreschi di un’ambience dai forti contenuti meditativi e descrittivi che, come quelli delle immagini ad essi allegate, definiscono un microcosmo di persistenze ed espansi loop, solo a tratti increspati in correnti di elettricità statica o ricamati da arpeggi e caldi spunti armonici. Lavoro tra i più astratti e sostanzialmente ambientali di Cartwright, “Through A Vulnerable Occur” non manca tuttavia di offrire affascinanti scenari atmosferici a esplorazioni sonore che abbracciano un paesaggismo rarefatto e non meramente esteriore, proiettandolo in maniera sempre più decisa verso orizzonti di incontaminata meditazione.

https://www.facebook.com/seabuckthornmusic/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: