HENNING SCHMIEDT
Piano Diary
(Flau, 2021)

Mentre gli ariosi rimaneggiamenti di classici del precedente “Schlafen” (2020) avevano aperto il minimalismo di Henning Schmiedt a un’articolata dimensione orchestrale, “Piano Diary” lo riconduce alla solitaria essenza del pianoforte.

Come da titolo, il lavoro raccoglie una serie di brevi improvvisazioni, condotte quotidianamente come un vero e proprio esercizio di disciplina individuale in un periodo di forzato isolamento. Solo lievi rumori d’ambiente contornano lo stillare placido ma rigoroso delle note, secondo una formula pienamente consolidata, dalla quale il compositore tedesco riesce tuttavia a catturare una serie di impressioni fuggevoli.

(pubblicato su Rockerilla n. 495, novembre 2021)

http://www.henning-schmiedt.de/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.