EL PALACIO DE LINARES – Largos Agotadores (Pretty Olivia, 2019) Per qualche strana coincidenza, avviene che in un determinato periodo un Paese o una zona geografica siano forieri di una mole di produzioni in qualche misura omogenee, seppur non necessariamente riassumibili nel vecchio concetto di “scena”. In questo senso, il linguaggio indie-pop non è affatto…

THE PERFECT ENGLISH WEATHER – Don’t You Wanna Feel The Rain? (Matinée, 2018) Sensibili per definizione al mutevole corso delle stagioni, Wendy Morgan e Simon Pickles non potevano che trovare nelle ugge autunnali l’atmosfera più adatta per licenziare la loro nuova raccolta di canzoni che, ancora una volta, tornano a distillare la quintessenza del pop…

[video of the week] The Last Detail – Fun Fair

Here’s a preview from The Last Detail’s selft titled album, to be released in November. Erin Moran (A Girl Called Eddy) and Mehdi Zannad (Fugu) have made an album together, which is going to be released on Elefant Records. “Fun Fair” is a delicious song full of romanticism, that evokes the delicacy of Françoise Hardy,…

WATOO WATOO – Modern Express (Jigsaw, 2018) Se i sentimenti nostalgici e le riflessioni intorno all’inevitabile finitezza di ogni vicenda umana rappresentano la quintessenza dell’indie-pop, allora “Modern Express” le riassume in maniera tanto sostanziale quanto tematica. È infatti il quinto album della curiosa creatura pop Watoo Watoo, condotta per quasi due decenni da Michaël e…

THE SUNBATHERS – A Weekend Away With… (Jigsaw, 2018)* Si percepisce subito a colpo d’occhio che c’è qualcosa che viene da lontano nell’esordio sulla lunga distanza di The Sunbathers: non solo il nome evoca nostalgiche sensazioni marine, non solo la copertina le conferma con i suoi colori pastello e l’iconografia di un’estate ormai agli sgoccioli,…

THE SMITTENS – City Rock Dove (Fika Recordings, 2018) Rientra forse nella mutevolezza connaturata all’indie-pop la presentazione da parte degli Smittens del loro sesto album come il frutto di un momento di transizione. Curioso, anche perché la medesima definizione era stata alla loro ultima testimonianza discografica, il mini “Love Record Breaker“, risalente ormai a quattro…

STEPHEN’S SHORE – September Love (Meritorio, 2018) Non poteva che suggerire agrodolci sensazioni nostalgiche, fin dal titolo e dalla copertina, il primo album degli Stephen’s Shore, band svedese che già aveva fatto drizzare le orecchie degli inguaribili appassionati dell’indie-pop con il suo Ep di debutto “Ocean Blue”. Non di sola nostalgia, né tanto meno di…

VV.AA. – The Official Matinée World Cup E.P. (Matinée, 2018) Ci sono degli australiani, degli svedesi, degli spagnoli, degli inglesi e dei brasiliani… no, non è l’inizio di una qualche storiella ironica, bensì la formazione (non a caso!) dell’Ep con la quale l’etichetta californiana Matinée celebra, a proprio modo, l’apertura del principale evento sportivo dell’anno,…

THE CATHERINES – The Catherines (Mondo Canapé. 2018) L’apparenza non inganna quando ci si trova di fronte a una copertina dagli inequivocabili rimandi sixties e la cassettina che vi è contenuta si apre con un brano dal titolo “I Just Want To Lie Here And Listen To Our Heartbeat”. Con queste due semplici premesse, probabilmente…

PALE LIGHTS – The Stars Seemed Brighter (Kleine Untergrund Schallplatten, 2017)* Non è stato certo il curriculum di alcuni dei suoi componenti (Philip Sutton con i Comet Gain e Andy Adler dei Crystal Stilts) ad aver fatto gridare al miracolo ai tempi dell’esordio dei Pale Lights, “Before There Were Pictures” (2014), ma il contenuto del…

[video of the week] Pale Lights – Jean, Bring The Flowers

Taken from the album “The Stars Seemed Brighter”, released on December 15th by Kleine Untergrund Schallplatten. Pale Lights are fronted by Phil Sutton on vocals & guitar(ex-Comet Gain/Velocette/Kicker)with Andy Adler on lead guitar(Crystal Stilts),Lisa Goldstein on drums(Knight School),Maria Pace on bass guitar & Suzanne Nienaber on vocals(Great Lakes) The band released two records in 2014, a…

THE LUXEMBOURG SIGNAL – Blue Field (Shelflife / Kleine Untergrund Schallplatten, 2017) La fiamma inestinguibile dell’indie-pop che si trasforma rivivendo ogni volta a nuova freschezza trova ennesima conferma nel secondo album di The Luxembourg Signal, band che annovera tra le sue fila ben tre componenti degli Aberdeen, tra i quali la voce di Beth Arzy,…

[streaming] Lost Film – Galaxy

Taken from “Broken Spectre”, the new 10″ EP by Lost Film, out now via Discos de Kirlian. Lost Film began as the minimalist pop project of Jimmy Hewitt in Easthampton, MA in 2014. Having just moved away from Boston after spending several years playing under the moniker Orca Orca, Hewitt adjusted back to small town…

THE ARCTIC FLOW – Umbrella (Shiny Happy Records, 2017) Abbandona per una volta – solo la seconda in ormai un decennio di attività – il breve formato del singolo o dell’Ep l’artigiano del pop Brian Hancheck, da sempre mente e cuore del piccolo culto rispondente all’alias The Arctic Flow. Lo fa con un album altrettanto…

PALE SPECTRES – Pale Spectres E.P. (Cloudberry, 2017) Sono sufficienti meno di dodici minuti ai Pale Spectres per confermarsi tra le voci più fresche e brillanti dell’indie-pop degli ultimi anni. È la durata corrispondente alle quattro tracce dell’ultimo Ep omonimo della band francese, da poco licenziato in formato digitale, nelle quali si ritrova intatta l’essenza…