DAVID ALLRED – Night Light (Self Released, 2020) Al pari del suo mentore e amico Peter Broderick, nelle proprie copiose produzioni David Allred alterna delicata introspezione cantautorale e ricercatezza nell’elaborazione di soluzioni cameristiche. In “Night Light”, rilasciato per ora soltanto in formato digitale, l’artista californiano offre nuova prova della sua sensibilità compositiva e della sua…

MR. ALEC BOWMAN – I Used To Be Sad & Then I Forgot (Self Released, 2020)* Pur calcando le scene da oltre un decennio, in particolare nel duo Fornication insieme a Kingsley Ravenscroft, Alec Bowman si presenta per la prima volta con un lavoro solista a proprio nome. Come l’iconografia bucolica della copertina e il…

NICOLE OBERLE – Sonder (Self Released, 2020) Nel momento in cui queste righe vengono scritte, l’album alle quali si riferiscono sembra scomparso dall’universo digitale: nessuna traccia infatti si ritrova più dell’account Bandcamp di Nicole Oberle, che nel frattempo ha anche cancellato tutti i brani caricati su Soundcloud. Se si eccettua la sua prima uscita ufficiale,…

#musictosave #007

BEN MCELROY – Soon This May All Be Sea (Self Released, 2020) Il radicamento folk e la sensibilità ambientale continuano a costituire per Ben McElroy un codice espressivo unico. Negli otto strumentali di “Soon This May All Be Sea”, scanditi da filigrane di picking bucolico e avviluppati da risonanze atmosferiche a tratti oblique, l’artista inglese…

PANOPTIQUE ELECTRICAL – Five Pianos (Self Released, 2020) A fronte della mole di proposte incentrate sul pianoforte, una certa diffidenza può essere comprensibile. È tuttavia sufficiente osservare il profilo e la parabola artistica di Jason Sweeney per smentirle in un baleno, nell’approcciare un’opera dall’emblematico titolo “Five Pianos”. Dall’elettronica sperimentale al romanticismo elettro-acustico, fino ai due…

CLARA ENGEL – Hatching Under The Stars (Self Released, 2020) Sulla scia del secondo volume delle “Bethlehem Tapes”, pubblicato meno di un anno fa, Clara Engel torna a dispensare una raccolta di tenebrose ballate al rallentatore, come d’abitudine catturate in presa diretta, per mantenere l’estemporaneità delle esecuzioni. Nelle nove dense tracce di “Hatching Under The…

ATARIAME – Completeness (Self Released, 2020) Che siano gli orizzonti avventurosi della foresta pluviale che ne avevano ispirato lo splendido “Fear Is The World” (2017) oppure quelli dell’ordinaria modernità metropolitana di un appartamento berlinese, i luoghi attraversati da Natalia Salmina continuano a rivestire un profondo significato per la sua creazione artistica. Dalla sua temporanea residenza…

TRISTAN ECKERSON – Decades (Self Released, 2020) L’essenzialità della relazione con il pianoforte consente al musicista di rifugiarsi in spazi creativi interamente autonomi. È quel che ha fatto Tristan Eckerson per realizzare il suo nuovo album, del quale ha curato in completa solitudine registrazione, missaggio e mastering, oltre ovviamente agli aspetti compositivi e all’esecuzione. Come…

DELV – Waning (Self Released, 2020) Probabilmente non è affatto un caso che negli ultimi tempi siano soprattutto interpreti femminili a catturare l’attenzione per la loro capacità di offrire personalità a una formula cantautorale che non dissimula le proprie radici folk. Dipenderà dal fatto che le loro voci si prestano maggiormente a soluzioni sonore creative,…

ANNA CORDELL – Nobody Knows Us (Self Released, 2020) Al tardivo debutto con l’Ep “These Walls” (2015) segue finalmente il primo album vero e proprio per Anna Cordell, artista di Melbourne che per registrare le undici canzoni di “Nobody Knows Us” si è recata in quel piccolo crogiolo di perle folk che da qualche anno…

#musictosave #004

ALLISTER THOMPSON – No Reason to Cry: Songs by Grant McLennan (Self Released, 2020) Non stupisce ritrovare Allister Thompson (The Gateless Gate) dedicare una raccolta di cover al compianto co-fondatore dei Go-Betweens. Eppure, l’artista canadese non è affatto nuovo a cimentarsi con canzoni dalle chitarre effettate, praticate anche nel suo altro progetto Twilight Fields. Le…

RAPHAEL WEINROTH-BROWNE – Worlds Within (Self Released, 2020) Un violoncello che suona come un’orchestra intera, ma a tratti anche come una rock band: è quello di Raphael Weinroth-Browne, musicista canadese i cui interessi spaziando dal neoclassicismo al metal e che in “Worlds Within” dimostra non soltanto le potenzialità del suo strumento ma anche una notevole…

#musictosave #002

ANNE CHRIS BAKKER – Stof&Geest (Unknown Tone, 2019) L’impegno di Anne Chris Bakker in una varietà di progetti (ultimo dei quali Transtilla) non gli ha impedito di tornare a un album solista, a cinque anni di distanza da “Reminiscences”. In prevalenza costruiti intorno a minimali bozzetti pianistici catturati su nastri, i brani di “Stof&Geest” evidenziano il…

ALESSANDRO BARBANERA – In The Middle Of The Path (Self Released, 2019) Una varietà di riferimenti poetici classici decisamente inusuale per un’opera di sperimentazione ambient-drone connota il lavoro licenziato sul finire dello scorso anno dal musicista umbro Alessandro Barbanera. È tuttavia sufficiente addentrarsi appena un po’ nella “selva oscura” di “In The Middle Of The…

#musictosave #001

Come anticipato nell’ormai abituale “rearview mirror”, la scarsità del tempo materiale per l’ascolto e per la scrittura, a fronte dell’enorme mole di musica in circolazione, impone una almeno parziale riconsiderazione delle modalità attraverso le quali i dischi vengono presentati su queste pagine. Dunque, alle recensioni tradizionali si affiancheranno d’ora in poi, con cadenza irregolare, brevi…

KOGANE – 2018/2019 Discography (Self Released, 2019)* Il periodo natalizio non è soltanto estremamente parco di nuove uscite discografiche, ma è anche il periodo dell’anno nel quale la brevità della luce diurna e il momentaneo distacco dai ritmi della quotidianità consente tempi più riflessivi, suggerendo gli inevitabili bilanci e riepiloghi, ma anche richiedendo spontaneamente abbracci…

YELLOW DUDES – Parking Spot E.P. (Self Released, 2019) La passione per l’indie-pop più agrodolce e nostalgico continua, ora più che mai, ad alimentarsi di piccole scoperte, di proposte minimali che provengono da ogni parte del mondo. Piccolo, nel senso della durata, è infatti senz’altro l’Ep di debutto dei messicani Yellow Dudes, costituito da sei…

SIMONE WHITE – Letter To The Last Generation (Self Released, 2019)* Due anni fa, Simone White ha interrotto un duraturo silenzio discografico che durava dai tempi di “Silver Silver” (2012), pubblicando in sordina una raccolta di versioni acustiche di vecchi brani, tra le quali comparivano tuttavia un paio di nuove canzoni, accomunate dalle stesse caratteristiche….

MR MAGPIE – The Magical World Of Mr Magpie (Self Released, 2019) Una connessione immediata è suscitata dal nuovo duo Mr Magpie, risultante dall’incontro tra due sensibilità tanto peculiari da percorrere a bordo delle rispettive biciclette le strade dello Yorkshire rurale per un improvvisato tour tra campi e luoghi di osservazione naturalistica. Uno dei due…