music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

craft_spells_nauseaCRAFT SPELLS – Nausea
(Captured Tracks, 2014)

Nella (breve) stagione nella quale il recupero di sonorità wave anni ’80-’90 da parte di artisti e band gravitanti intorno all’etichetta Captured Tracks era sorretta ancora da brillante spontaneità casalinga, i Craft Spells di Justin Vallesteros erano arrivati, apparentemente, a rimorchio dei consensi conseguiti dai vari Wild Nothing, Soft Moon e dei presto disciolti Minks. Abituata a vivere il proprio impegno artistico in maniera piuttosto defilata, la band di Seattle è reduce da tre anni di silenzi, coincisi con un processo di riconsiderazione espressiva e di volontaria assenza dall’arena virtuale della rete.

Proprio al senso di invasiva saturazione determinato dall’utilizzo dei mezzi comunicativi da parte di un artista ha tratto spunto il secondo album dei Craft Spells, emblematicamente intitolato “Nausea”. Il tema non è tra i più originali, di questi tempi, eppure Vallestros e soci lo sviluppano con una certa leggerezza, in una sequenza di brani dalle atmosfere sospese e sottilmente maliconiche, che ne depotenziano l’enfasi sintetica dell’esordio “Idle Labor” ponendo invece l’accento su chitarre languide e ritmiche sfumate quali basi di agrodocoli canzoni pop.

Il cantato trasognato di Vallestros, adesso spogliato dai troppi effetti dell’esordio, scivola così leggero su gradevoli evanescenze intrise di nostalgia e, benché tra le undici concise tracce di “Nausea” manchino nuovamente popsong vere e proprie, i suoi timbri parimenti sfumati si fondono in maniera equilibrata con tappeti sonori che ben incarnano le sensazioni di isolata malinconia sottese al tema del disco. Mentre dunque la vena di tante delle band di casa Captured Tracks pare essersi prematuramente inaridita, dai Craft Spells provengono se non altro segnali di una maturazione espressiva frutto dell’autonoma elaborazione di quella temperie di riscoperta tra dark-wave e riflessi dream-pop che, a maggior ragione dopo qualche anno di pratica, non può limitarsi alla sola estetica sonora.


https://www.facebook.com/CraftSpells

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 agosto 2014 da in recensioni 2014 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: