music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

stranded_horse_luxeSTRANDED HORSE – Luxe
(Talitres, 2016)

Nei cinque anni esatti trascorsi dallo splendido “Humbling Tides“, che elevò il suono caldo della kora a principale veicolo di un sincretismo tra culture africane ed euro-mediterranee, Yann Tambour ha sviluppato la propria confidenza con il difficile strumento a ventuno corde. Reduce da due periodi di residenza a Dakar, l’artista francese ha elaborato i nove brani adesso raccolti in “Luxe”, che ne rinsaldano il legame con i linguaggi dell’Africa occidentale, amplificandone nel contempo la dimensione cantautorale.

Come mai dai tempi della sua transizione dall’elettronica di Encre al contesto acustico di Stranded Horse, Tambour si dimostra dotato persino di una brillante sensibilità pop (“Ode To The Scabies”, “My Name Is Carnival”) oltre che della capacità di ricavare dalla corde della kora da lui stesso costruita intrecci armonici complessi e meditativi (“A Faint Light”, “Dakar”). La dolcezza del violino e i frequenti duetti con una voce femminile rispolverano legami con il cantautorato francese, che Tambour non si limita affatto a rivestire di accenti esotici, bensì dimostra di saper far convivere in maniera equilibrata con suoni, cadenze e formati espressivi introiettati con consapevolezza tale da renderli pienamente complementari.

È proprio questo a rendere nuovamente speciale la sintesi di Luxe tra cantautorato, fingerpicking e misticismo arcano, ideale ponte musicale tra Europa e Africa.

(pubblicato su Rockerilla n. 426, febbraio 2016)

https://www.facebook.com/Stranded-Horse/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 10 febbraio 2016 da in recensioni 2016 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: