music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

stefano_guzzetti_leafSTEFANO GUZZETTI – Leaf
(Stella / Home Normal / Brooklyn Bridge, 2016)

Poco più di tre quarti d’ora di incontaminate emozioni sui tasti del pianoforte: è l’ultima e più sentita creazione di Stefano Guzzetti, consolidato interprete di un neoclassicismo ormai convintamente abbracciato dopo aver condotto il progetto elettronico Waves On Canvas.

Pubblicato dapprima in Giappone, “Leaf” è un album di semplice ma toccante coinvolgimento, realizzato affiancando al pianoforte un mutevole ensemble di archi e un clarinetto, e ripartito in tredici concisi episodi, presentati in una sequenza curata da Ivo Watts-Russell.

Come suggerisce il titolo, da sensazioni passeggere e oggetti in apparenza insignificanti l’artista sardo ricava un’incantevole teoria di palpitanti miniature cameristiche.

(pubblicato su Rockerilla n. 427, marzo 2016)

http://www.stefanoguzzetti.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: