ORGHANON – Retrospectre (Time Released Sound, 2017) Un progetto che viene da lontano, trovando nuova linfa nella definizione di un’ambience elettro-acustica dalla spiccata vocazione cinematica: si tratta di Orghanon, la più recente incarnazione artistica di Sergio Calzoni, musicista e produttore la cui ventennale attività (Alma Mater, Act Noir, Colloquio) ha segnato un significativo punto di…

RUHE + LEE CHAPMAN – Studies : Rothko (Unknown Tone, 2016) La sottile linea concettuale che lega musica e arti visuali segue in “Studies : Rothko” il filo di una coincidenza che accomuna due artisti dalla sensibilità affine, entrambi affascinati dalle forme e dai colori dei dipinti di Mark Rothko. Bryan Ruhe e Lee Chapman…

JANTAR – Panisperna (MIE Music, 2017) Appena fuori dal cemento delle metropoli, ma molto distanti dalle mode indipendenti che le popolano, può capitare di incontrare paesaggi come quelli incorniciati sulla copertina di Panisperna e un ensemble musicale eccentrico come gli Jantar. Originata nel 2009 dal duo di Chad Laird e Tianna Kennedy, la band si presenta…

[streaming] Lorenzo Masotto – Aeolian Processes

Exclusive full streaming of the new album by Lorenzo Masotto, out March 17th on cd/dl via Dronarivm. Mastered by Porya Hatami. Lorenzo Masotto’s journey with music began at the age of nine when he started playing piano. Graduating from Conservatorio di Verona, he consequently started studying composition and jazz. Lorenzo also plays in a prog/post…

BILL BOTTING & THE TWO DRINKS MINIMUMS – Better Friends (Fika Recordings, 2017) Alla fine dello scorso anno, in coincidenza con il singolo “Hymn On The ’45”, gli Allo Darlin’ hanno annunciato il passo d’addio dopo tre album, dovuto in particolare alle scelte di vita di Elizabeth Morris e alla conseguente distanza fisica dagli altri membri…

[streaming] Leroy Lytel – Karen

“Karen” is the opening track of “Whisper Sugar”, the second album of Leroy Lytel, whose first album was lauded by Hearth Music as “one of the best indie-folk albums of 2011”. Leroy Lytel is a singer song writer based in Upstate New York. http://www.leroylytel.com/

KRYSHE – Insights (Unperceived, 2017) L’approccio caldo, umano, interamente acustico all’ambientazione sonora da parte di Christian Grothe era già abbastanza evidente nel suo debutto sotto l’alias Kryshe, il breve Ep “In Between” (2014). Il nuovo lavoro “Insights” ne espande l’ampiezza, rafforzandone le strutture compositive, non più affidate al solo pianoforte e maggiormente intese alla creazione…

TRIMDON GRANGE EXPLOSION – Trimdon Grange Explosion (Borley Rectory, 2017) Erede diretto del collettivo folk-rock The Eighteenth Day Of May, del quale tutti i suoi quattro membri avevano fatto parte, Trimdon Grange Explosion altro non è che il frutto dell’ennesima ricombinazione tra musicisti e codici espressivi di quella fervida scena tra folk e psichedelia che…

BENJAMIN FINGER – Ghost Figures (Oak Editions, 2017) Reduce dalle sorprendenti mutazioni ritmiche di “10” (2016), Benjamin Finger prosegue il suo eclettico itinerario sonoro di compositore sperimentale scandagliandone l’estremo espressivo opposto rispetto alle marcate dinamiche sintetiche del predecessore. In “Ghost Figures” l’artista norvegese raccoglie infatti quattordici frammenti improvvisati sul pianoforte, registrati in presa diretta e in…

[streaming] Secret Meadow – Same Old Fear

Title track from the debut release from Secret Meadow, a new band from Jakarta, Indonesia, and it’s a good case of being able to judge a book by its cover. Much like the sleeve, the songs contained within are simple and catchy, but are also shrouded in a haze (of ambient synths). Imagine the sound…

[video of the week] Six Organs Of Admittance – Adoration Song

Taken from the new album “Burning the Threshold”. Video directed by Elisa Ambrogio. “Burning the Threshold” brings a wealth of Six Organs-styled lightness into one of his sweetest musical meditations yet. A head-full of ideas were driving Ben Chasny to think and speak music as a spirituality superimposed onto a reality, with the ghosts of…

HIGH PLAINS – Cinderland (Kranky, 2017)* Quando pratica ambientale e strumentazione acustica si incontrano, sullo sfondo di un paesaggio naturale incontaminato, è facile che ne scaturiscano piccole meraviglie di intensità romantica e suggestioni cinematiche. L’incontro che ha presieduto a “Cinderland” è avvenuto nella zona dei grandi parchi naturali canadesi, dove si sono casualmente trovati a…

memories: NEW WAVE

THE AUTEURS – New Wave (Hut, 1993) Anche se ormai può suonare come se fosse ere geologiche fa, c’è stato un periodo in cui i negozi di dischi erano come piccoli templi dove appassionati curiosi di nuove scoperte musicali passavano ore a scartabellare vaschette di dischi o copertine di cd; in quello stesso periodo, più…

THE WORKHOUSE – Now I Am On Fire (Oscarson, 2017) Dagli apici della parabola del post-rock alla riscoperta dello shoegaze e, poi, della wave; i quindici anni di attività di The Workhouse hanno attraversato temperie espressive diverse, seguendole in parte, ma piuttosto mantenendo sempre a distanza di sicurezza la personalità di una band che la…

ØJERUM – He Remembers There Were Gardens (KrysaliSound, 2017) L’isolazionismo creativo di Paw Grabowski, puntualmente tradotto in una significativa mole di uscite da autentico “outsider” sotto l’alias øjeRum, sta per fortuna trovando sempre più spesso canali di diffusione più ampi rispetto alle abituali autoproduzioni e ai nastri a tiratura limitata. Capita così che l’etichetta italiana…

ENTRANCE – Book Of Changes (Thrill Jockey, 2017) Da Entrance a The Entrance Band e ritorno: non attiene soltanto alla denominazione il percorso di Guy Blakeslee, che con “Book Of Changes” torna dopo oltre dieci anni a una dimensione solista. Lasciatosi alle spalle il periodo stoner-psych con la band, il musicista di stanza in California…

9T ANTIOPE – Isthmus (Eilean, 2017) Non è più sorprendente né esotico trovarsi di fronte a produzioni provenienti dal pullulante universo sperimentale iraniano; poche tuttavia recano in maniera evidente i caratteri del luogo d’origine come invece avviene nei lavori di 9T Antiope, duo formato da Nima Aghiani e Sara Bigdeli Shamloo, che combina la ricerca…

LOWLAND HUM – Thin (Tone Tree, 2017) Daniel e Lauren Goans potrebbero essere credibili emblemi di un modo di approcciare la musica che abbraccia codici antichi e linguaggi contemporanei, sotto l’insegna di una delicata sensibilità pop. Compagni nella musica e nella vita, i due protagonisti di Lowland Hum si sono lasciati alle spalle la loro…

MONOLYTH & COBALT – The Dunen Diaries (Eilean, 2017) Così, dopo una cinquanta di uscite della sua etichetta Eilean, che ne costituiscono la metà esatta del preventivato percorso di mappatura sonora, Mathias Van Eecloo si manifesta in prima persona riprendendo le fila di Monolyth & Cobalt, sigla che non compariva dai tempi di “Sub +…