music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

DAVID ÅHLÉN – 1921 – In My Veins
(Compunctio, 2017)*

Già lo splendido disco pubblicato a inizio anno insieme a Larus Sigurðsson e a Sara Forslund (“Poems Of Despair“) aveva posto l’accento sull’ambizione di David Åhlén di trascendere la forma del solo cantautorato evocativo e intimista per il quale si era fatto apprezzare in lavori quali “Selah” (2013) e “Hidden Light” (2016). Il suo nuovo album solista conferma senz’altro tale tendenza da parte dell’artista svedese, che in “1921 – In My Veins” impiega una nuova traccia storico-letteraria per costruirvi intorno canzoni di rapito, intenso misticismo.

Se nel caso più recente si era trattato in maniera integrale della trasposizione musicale di poesie, adesso un paio di brani soltanto presentano testi originali della scrittrice svedese Linnea Hofgren, scomparsa appunto nel 1921, la cui personalità complessa e misteriosa ammanta per intero il disco.
Benché i brani mantengano intatto il mood raccolto e compassato proprio di tutti i lavori di Åhlén, la ricerca spirituale condotta dall’artista svedese in parallelo alla sua attività di musicista trova esito in un’accentuata articolazione di suoni e registri.

A partire dal breve intro strumentale e da ulteriori interludi di archi e synth, in “1921 – In My Veins” la scrittura convive con pari dignità con le ambientazioni, nelle cui pieghe compare, in maniera estremamente decisa, l’elettronica. Accanto a spunti di una ricorrente sacralità (su tutti, quello del tradizionale “Psalm 115”), affiorano infatti sequenze armoniche lentamente avvolgenti (“In My Veins”), vibrazioni d’archi sul filo della tensione (“Similar”) e soprattutto pulsazioni che deviano verso una imprevedibile dimensione di sinuoso electro-pop al rallentatore (“The Clear Fount”, “The New World”).

Anche nelle interpretazioni, Åhlén riesce a risultare ieratico senza mai ricorrere a toni declamatori, riuscendo in una ibridazione sorprendente equilibrata tra dimensione spirituale individuale ed espressione esteriore condivisa.

*disco della settimana dal 19 al 25 novembre 2017

http://davidahlen.se/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 novembre 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: