music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

GREG JAMIE – Crazy Time
(Orindal, 2018)

Non meno oscuro e obliquo rispetto a quanto prodotto nelle sue precedenti esperienze negli O’Death e accanto a Joey Weiss in Blood Warrior, il debutto solista di Greg Jamie ne rivela in maniera ben più palese le radici folk, del resto strettamente connesse con l’ambiente artistico e naturale di provenienza, quello dei piccoli Stati del nord-est americano.

Tra boschi sterminati e coste sferzate da venti atlantici, deve esserci qualcosa di magico e misterioso, che alimenta da ultimo il canzoniere di Jamie, condensato nei nove brani di “Crazy Time”. Echi della tradizione appalachiana incontrano nei suoi brani i tratti visionari di un ritualismo arcano, le cui atmosfere eteree scolorano in maniera sorprendente verso scie sintetiche proiettate verso l’infinito. Più che futuribili, gli scenari sonori creati dall’artista del Maine, appaiono tuttavia marcati dall’inquietudine di un disorientante presente, interpretato da un loner barbuto e riflessivo, che nel contatto con la natura ricerca energie ancestrali, evocate dal suo timbro profondo e ieratico.

I semplici arpeggi di “My Garden Is Fever”, le tenebrose invocazioni di “Everything Here” e di “Tarred And Feathered”, la spigolosa coralità folk di “This Life” e il rapimento mistico di “Bells Of Victory” non sono che alcuni degli aspetti salienti di un lavoro la cui forza risiede nella complessiva capacità di Jamie di ritagliare una mezz’ora abbondante di autentica astrazione dai ritmi e dai confini stessi di un tempo… folle, proiettandosi con il proprio songwriting straniante verso orizzonti di alterità fisica e spirituale.

http://gregjamie.tumblr.com/

Annunci

2 commenti su “

  1. giadep
    31 gennaio 2018

    Bell’offerta, Raffaello, as usual. Grazie* G.

  2. giadep
    31 gennaio 2018

    (come sempre, e diversamente)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 gennaio 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: