music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ŚRUTI – Heard, Unspoken
(Eilean, 2018)

Sentori mediterranei a malapena percettibili attraverso dense filigrane elettroniche animano il risultato della collaborazione che vede per protagonisti due esponenti della nuova frontiera egiziana della sperimentazione sonora, ovvero Omar El Abd (Omrr) e Mohammed Ashraf (Pie Are Squared).

Denominazione e contenuto della collaborazione collimano nell’identificare la ricerca di una comunanza di codici comunicativi condotta in parte nella terra d’origine dei due artisti e in parte in Italia, a Ravenna, dove risiede Mohammed Ashraf. Il termine che la designa, Śruti, indica in sanscrito la trasmissione orale di una conoscenza originaria e non a caso il lavoro da esso connotato si articola nella dicotomia tra “Heard” e “Unspoken”, ciascuna delle cui parti è sviluppata in due lunghe pièce, popolate da particelle di un pulviscolo sonoro in lenta ma graduale evoluzione.

Mentre la granulosa consistenza della prima parte di “Heard” trova infatti esito nell’organica apertura della seconda, i tremuli soffi di “Unspoken” si diluiscono via via fino a diradarsi in emissioni di frequenze puntiformi, sospese come riflessi sulla superficie di un mare sulle cui sponde si condensa un linguaggio rivolto, senza parole, alla meditazione di un’essenza universale.

https://www.facebook.com/srutimusic/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 febbraio 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: