music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

MAX ANANYEV – Midday
(Whitelabrecs, 2020)

Nel suo solitario percorso creativo, intrapreso sulle corde acustiche di “Communication” (2016), Max Ananyev è andato via via dilatando i caratteri di un’espressione artistica che pure non ha smarrito le proprie originarie ascendenze dalle tradizioni mitteleuropee e della Russia asiatica. Lo confermano le otto delicate vignette sonore che formano “Midday” impalpabili come i raggi della luce diurna, eppure popolate dal tepore di pregevoli segmenti armonici, inframezzati a un’ambience trasognata e spesso irregolare.

Dalla consistenza liquida di “Water Atlas” (2018) a quella eterea di “Midday”, Ananeyv continua la propria ideale esplorazione degli elementi, applicandovi un approccio organico e in qualche misura “classico”, nel quale impressioni acustiche convivono con movimenti di incantata quiete atmosferica.

https://www.facebook.com/amvimusic/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: