SIAVASH AMINI
A Trail Of Laughters
(Room40, 2021)

Lontani sono i tempi dei luminosi riverberi chitarristici di “What Wind Whispered To The Trees” (2014) e della liquida declinazione drone-gaze di Siavash Amini. In continuità con i suoi lavori recenti, il presente dell’artista iraniano ne testimonia l’inquietudine individuale, acuita dall’isolamento e dalla compressione delle libertà contemporanea vissute quotidianamente nel suo Paese.

Sempre più oscuri e contorti diventano pertanto i suoi paesaggi sonori, che nei quattro lunghi brani di “A Trail Of Laughters” dispensano un arsenale di texture claustrofobiche in lento, inesorabile addensamento, che non ne libera mai del tutto la tensione interiore.

(pubblicato su Rockerilla n. 490, giugno 2021)

https://www.facebook.com/siavashaminimusic

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.