BIRDS OF PASSAGE
The Last Garden
(Denovali, 2021)

A differenza di quanto sta avvenendo con i troppi e spesso autoreferenziali “album da lockdown”, il quinto di Alicia Merz sotto l’alias Birds Of Passage discende da un isolamento che per l’artista neozelandese costituisce condizione creativa essenziale. I nove brani di “The Last Garden” scrivono infatti una nuova pagina di un diario interiore ricamato da vocalizzi filtrati, calati in una coltre di riverberi in bassa fedeltà.

Ne risulta una galleria di compassati scorci emozionali, dai contorni come sempre evanescenti, lungo la quale affiorano melodie scheletriche e saltuari frammenti acustici, avviluppati da un accogliente chiarore invernale.

(pubblicato su Rockerilla n. 497, gennaio 2022)

https://withouttheworld.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.