music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ELISA LUU – Un Giorno Sospeso
(Hidden Shoal, 2012)

La seconda vita artistica di Elisabetta Luciani, contrassegnata dall’alias Elisa Luu, è ormai sempre più decisamente dedita all’elettronica. Mentre la luminosa sinestesia del debutto “Chromatic Sigh” (2009) aveva tutti i contorni della sorprendente rivelazione, nei tre anni intercorsi da quel disco, l’artista romana ha affinato la propria dimestichezza nella giustapposizione e manipolazione dei suoni, concentrando sempre di più in quella direzione la propria attività, che da qualche tempo contempla anche la direzione della netlabel La Bèl.

Insomma, dopo collaborazioni, tracce sparse e il mini album “The Time Of Waiting” (2010), Elisabetta ritorna a un lavoro sulla lunga distanza, nuovamente pubblicato dall’acuta etichetta australiana Hidden Shoal, nel quale sviluppa l’elettro-acustica ricca di variopinte suggestioni dell’esordio, arricchendola di plurime stratificazioni compositive e di un universo di toni e microsuoni in costante movimento.
Fedelmente rappresentativo del suo titolo, ”Un Giorno Sospeso” concentra infatti nei suoi otto brani una rassegna di dense texture, tracciate da tremule screziature e sibili che si ergono al di sopra di un flusso amniotico (l’iniziale ”Flussigirl”), ma anche da drone e ritmiche profonde (”Il tempo di capire”).

Tra i molteplici incastri compositivi di Elisabetta tornano ad affiorare persino tracce del suo passato jazzistico, che accentuano il calore umano di partiture ambientali ora sospese in un sogno liquido svolto secondo sature torsioni sintetiche (“Prima di…”, “Qui”), ora tempestate di particelle acustiche e pulsazioni vivaci (“Tok”, “Love 37”).
Quali che siano le sfumature assunte dai vari brani, quel che ancora una volta colpisce di Elisa Luu è la sensibilità con la quale plasma la sua declinazione di un’elettronica ricca di particolari e soprattutto provvista di un contenuto emozionale perfettamente equilibrato tra abbandono onirico e misurato dinamismo ritmico.

(pubblicato su ondarock.it)

http://www.elisaluu.com/

2 commenti su “

  1. Pingback: rearwiew mirror: 2012 | music won't save you

  2. Pingback: rearview mirror: 2012 | music won't save you

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 giugno 2012 da in recensioni 2012 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: