music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

faures_continental_driftFAURES – Continental Drift
(Home Normal, 2014)

La deriva dei continenti è immagine quanto mai calzante per un progetto che ha più volte attraversato il globo. L’idea di Faures nasce dal singaporiano Fuzz Lee (elintseeker), che vi ha coinvolto il tedesco René Margraff (Pillowdiver) e il canadese Samuel Landry (Le Bérger) sulla base del concetto dell’influenza dell’ambiente sulla vita delle persone.

Un processo triangolare di successive stratificazioni di tracce sonore scambiate via mail, secondo sequenze di volta in volta variabili, ha prodotto i quaranta minuti di “Continental Drift”, lavoro ipnotico e insondabile come l’immagine cui è dedicato.

Loop eterei e dense saturazioni distorte ne sviluppano, in durate e modulazioni diverse, una pura essenza ambientale.

(pubblicato su Rockerilla n. 402, febbraio 2014)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: