music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

james_murray_mount_viewJAMES MURRAY – Mount View
(Slowcraft, 2014)

Luoghi dell’anima, paesaggi emozionali, flussi ambientali in lenta evoluzione: da questo trittico trae le mosse il compositore e produttore londinese James Murray per il terzo episodio del suo personale itinerario della memoria cominciato nel 2012 con “Floods” e proseguito l’anno successivo con “The Land Bridge”.

Le sette tracce di “Mount View” recano con sé l’impronta dell’artista inglese, applicata all’evocazione di ambienti fisici animati dalla confidenza del ricordo.

Attraverso brevi loop, riverberi e sparse note risuonanti, Murray traccia una serie di cartoline cinematiche, che amplificano la dimensione spaziale di composizioni minimali in una sintesi di linguaggi elettro-acustici e incantate suggestioni emotive.

(pubblicato su Rockerilla n. 406, giugno 2014)

http://www.jamesmurray.info/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 27 giugno 2014 da in recensioni 2014 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: