music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SAÅAD – Deep/Float (Hands In The Dark, 2014) Senza molti giri di parole, “Deep/Float” è stato tra i dischi ambient-drone più affascinanti dello scorso anno. Ne sono stati artefici Romain … Continua a leggere

31 gennaio 2015 · Lascia un commento

DRIFTMACHINE – Eis Heauton (Umor Rex, 2015) Florian Zimmer (Saroos) e Andreas Gerth (Tied & Tickled Trio) proseguono nel loro percorso tra i notturni scenari metropolitani di Driftmachine. Le quattro … Continua a leggere

31 gennaio 2015 · Lascia un commento

WHALEN AND THE WILLOWS – The Passing Days E.P.  (Self Released, 2014) Mentre si è ormai abituati, soprattutto in ambito indie-folk, a debutti di artisti in età sempre più precoce, … Continua a leggere

30 gennaio 2015 · Lascia un commento

CUMMI FLU – Z (Albumlabel, 2015) L’ennesima incarnazione di Oliver Doerell (Dictaphone, Swod) risponde al nome di Cummi Flu e vede il poliedrico artista trapiantato a Berlino rispolverare secondo nuovi paradigmi … Continua a leggere

30 gennaio 2015 · Lascia un commento

NOVELLER – Fantastic Planet (Fire, 2015) Ormai da qualche tempo, la manipolazione del suono della chitarra elettrica con archetti, pedali e distorsioni assortite non è più l’unico linguaggio sonoro di Sarah … Continua a leggere

29 gennaio 2015 · Lascia un commento

FRISK FRUGT – Den Europæiske Spejlbue (Tambourhinoceros, 2015) Le avventure sonore del danese Anders Lauge Meldgaard, che nel precedente lo avevano condotto alla ricerca di primigenie vibrazioni africane, nel terzo album … Continua a leggere

29 gennaio 2015 · Lascia un commento

RYUICHI SAKAMOTO / ILLUHA / TAYLOR DEUPREE – Perpetual (12k, 2015) Tre lunghi movimenti catturati dal vivo nel corso di un’esibizione della scorsa estate espandono a nuovi partner creativi l’esperienza … Continua a leggere

28 gennaio 2015 · Lascia un commento