music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

william_ryan_fritch_ill_tidesWILLIAM RYAN FRITCH – Ill Tides
(Lost Tribe Sound, 2016)

Dopo aver esplorato in un autentico tour de force di uscite un intero scibile creativo che va dall’ambient a un obliquo cantautorato d’avanguardia, William Ryan Fritch ritorna in “Ill Tides” al proprio codice espressivo originario.

I dieci brani che lo costituiscono, dalla durata in prevalenza contenuta, riportano infatti l’artista californiano alla dimensione di creatore di musica di impianto orchestrale e dalla naturale capacità immaginifica.

La combinazione di archi, armonie acustiche e nastri variamente manipolati che forma “Ill Tides” non è tuttavia allegata ad alcun film, bensì presenta essa stessa un contenuto narrativo, riferibile a sensazioni di viaggio su un oceano placido e struggente.

(pubblicato su Rockerilla n. 434, ottobre 2016)

http://williamryanfritch.com/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: