music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

the_forest_the_waldVV.AA. – The Forest / The Wald
(A Year In The Country, 2016)

Il percorso attraverso i misteri di ambienti rurali abbandonati seguito attraverso sei uscite a tiratura limitata nel corso dell’anno dal cenacolo artistico dell’etichetta A Year In The Country ne ha condotto i protagonisti a esplorare luoghi reconditi, memorie cristallizzate in un altrove spazio-temporale e persino a inseguirne visioni spettrali proiettate verso uno spazio in(de)finito.

A conclusione di tale viaggio figurato, giunge la nuova raccolta “The Forest / The Wald”, compilata a partire dai contributi di molti dei protagonisti delle precedenti (David Colohan, Sproatly Smith, The Hare And The Moon ne sono stati tra i più assidui frequentatori), ai quali si aggiungono nomi che ampliano ulteriormente la cerchia del collettivo. Dopo tante avventure sonore che hanno condotto l’esperienza di ricerca del collettivo su territori in apparenza distanti dalle proprie premesse, l’ultimo capitolo annuale rappresenta invece un ritorno alle origini, quelle di un folk arcano e ancestrale, le cui narrazioni si svolgono appunto in boschi popolati da creature magiche.

L’incanto, ora contemplativo ora dai perduranti contorni acidi, si svolge lungo dodici tracce nel corso delle quali il picking ritualistico del brano iniziale di Bare Bones si diluisce nei dilatati drone acustici di David Colohan, mentre l’orchestralità spettrale di Richard Moult introduce le melodie incantate di Sproatly Smith. Non mancano, anche in quest’occasione, derive vagamente cosmiche, in forma liquida (Cosmic Neighbourhood) o percorse da evocazioni vocali (The Séance with Lutine), che tuttavia appaiono di tutta evidenza come il frutto della scoperta di una porta magica in qualche antro misterioso di ambienti bucolici che risuonano degli echi della parola “folk”, in tutte le sue declinazioni.

http://ayearinthecountry.co.uk/

Un commento su “

  1. Pingback: The Forest / The Wald - A Gathering Of Transmissions | A Year In The Country

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: