music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

JAMES MURRAY – Killing Ghosts
(Home Normal, 2017)

Reduce dai tepori autunnali incapsulati nell’emozionale flusso sonoro del recente “Eyes To The Height” (2016), in “Killing Ghosts” James Murray si rituffa in un’ambience evanescente, risultante da modulazioni di basse frequenze chitarristiche. Al ritorno all’essenza espressiva dell’artista inglese corrisponde un immaginario nebbioso e, come da titolo, spettrale, costituito da un ventaglio di esili movimenti in lieve ma costante divenire.

I sette brani che formano il lavoro disegnano in tal modo un percorso, un’evoluzione di timbriche avviluppanti, che saturano gradualmente lo spazio sonoro entro il quale James Murray dispensa correnti ambientali ipnotiche, destinate a catartici orizzonti interiori.

(pubblicato su Rockerilla n. 439, marzo 2017)

http://www.jamesmurray.info/

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 marzo 2017 da in recensioni 2017 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: