music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

SEABUCKTHORN – Turns
(Lost Tribe Sound, 2017)

Andy Cartwright non è un virtuoso del fingerpicking come tanti, come i suoi ormai numerosi lavori sotto l’alias Seabuckthorn stanno a testimoniare. Già dall’album “They Haunted Most Thickly” (2015) e dal recente Ep “I Could See The Smoke” (2016) il chitarrista inglese ha dimostrato di saper creare paesaggi sonori di gran lunga travalicanti il desertico misticismo di tale pratica esecutiva.

Nel nuovo “Turns” tutto ciò è amplificato all’ennesima potenza, contaminato con un approccio compositivo paragonabile a quello di un neoclassicismo nel quale la dodici corde si sostituisce a pianoforte e archi e diluito in un gioco di risonanze e vibrazioni prolungate, che combinano brillantemente dinamiche e atmosfere acustiche.

(pubblicato su Rockerilla n. 440, aprile 2017)

http://www.facebook.com/pages/Seabuckthorn/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: