music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

CELER + FOREST MANAGEMENT – Landmarks
(Constellation Tatsu, 2018)

Tra le innumerevoli collaborazioni condotte negli anni da Will Thomas Long, quella con John Daniel presenta in un certo senso i contorni dell’inevitabilità. Affinità evidenti erano state denotate dai lavori dell’artista chicagoano che incide da qualche anno sotto l’alias Forest Management con quelli più impalpabili ed emozionali del prolifico collega ormai da anni residente in Giappone.

“Landmarks” colma la lacuna collaborativa, presentando per la prima volta i due musicisti interagire nella ricerca di comuni punti cardinali su un’ideale mappa costellata da drone finissimi, samples ed effetti iterativi, concettualmente ispirata al romanzo di Theroux “Mosquito Coast”. Tale suggestione è tradotta in una galleria di quattordici tracce, dalla durata compresa tra oltre dieci minuti e poche decine di secondi, nella quale i due artisti condensano le visioni futuribili di un’America inquieta e tanto recondita da non essere descritta nemmeno sulle mappe geografiche.

Una mappa sonora radicalmente nuova e immaginaria creano appunto Long e Daniel lungo il corso di poco meno di un’ora del lavoro, avventuroso viaggio al rallentatore sospesi a mezz’aria su sconfinati non-luoghi fisici e mentali.

http://www.celer.jp
http://forestmanagement.us/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: