music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

STRIË – Perpetual Journey
(Serein, 2018)

I sei brani di “Perpetual Journey” sottendono una rivelazione: quella dell’identità celata sotto l’alias Strië, corrispondente non all’altrettanto immaginaria Iden Reinhart, bensì a Olga Wojciechowska, già autrice a proprio nome dello splendido “Maps And Mazes” (2015), coevo dell’ultimo Strië, “Struktura“.

Riordinate le coordinate onomastiche, nei venticinque minuti del nuovo lavoro, la violinista sperimentale polacca condensa un’interpretazione del viaggio della cagnolina Laika, costellata da decompressioni e frequenze disturbate, da stratificazioni inquiete e screziature pulsanti, come il concept a cui sono ispirate, protese a un pionieristico oltre.

(pubblicato su Rockerilla n. 449, gennaio 2018)

https://striemusic.wordpress.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: