music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

MELODÍA – Small Conversations (White Paddy Mountain, 2017) Ogni volta che Federico Durand sbarca in Giappone è occasione di incontro e confronto con artisti locali con i quali condivide un … Continua a leggere

16 luglio 2017 · Lascia un commento

SATOMIMAGAE – Kemri (White Paddy Mountain, 2017)* Tre anni fa, la pubblicazione del suo secondo album “Koko” per l’etichetta sperimentale White Paddy Mountain aveva consentito la scoperta da parte di … Continua a leggere

5 giugno 2017 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA + FEDERICO DURAND – Sora (White Paddy Mountain, 2017) Due anni dopo “Magical Imaginary Child“, Chihei Hatakeyama e Federico Durand tornano a modellare insieme le minute particelle sonore … Continua a leggere

26 aprile 2017 · Lascia un commento

ASUNA & OPITOPE – The Crepuscular Grove (White Paddy Mountain, 2016) Sensibilità acustica, delicatezza elettronica e immaginifico tocco ambientale tornano a unirsi in “The Crepuscular Grove”, secondo incontro, a sei … Continua a leggere

29 gennaio 2017 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA & HAKOBUNE – The Fall Rises (White Paddy Mountain, 2016) Per la seconda volta (la prima era stata “It Is, It Isn’t” , 2014) tornano a unire le loro … Continua a leggere

3 gennaio 2017 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA – Coastal Railroads In Memories (White Paddy Mountain, 2016) In pochi altri casi come in quello di “Coastal Railroads In Memories”, il contenuto concettuale o semplicemente di ispirazione … Continua a leggere

15 dicembre 2016 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA – Grace (White Paddy Mountain, 2016) C’era una volta un gatto che osservava con acume la specie umana, raccontandone nevrosi e stravaganze caratteriali: era quello al quale, a … Continua a leggere

27 novembre 2016 · Lascia un commento

RYOSUKE MIYATA – Private Cottage (White Paddy Mountain, 2016) L’osservazione ambientale della countryside offre prospettive diverse a seconda dei luoghi che ne sono oggetto: al di là di facili cliché, quella del … Continua a leggere

9 ottobre 2016 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA – Requiem For Black Night And Earth Spiders (White Paddy Mountain, 2016) Minimalismo e lunga durata costituiscono, accanto al rumore ambientale, i terreni prediletti di ricerca sonora di … Continua a leggere

25 settembre 2016 · Lascia un commento

KEN IKEDA + CHIHEI HATAKEYAMA –  Moss (White Paddy Mountain, 2015) La lunga teoria di esperimenti collaborativi di Chihei Hatakeyama lo ha condotto all’incontro con il connazionale, ma da tempo … Continua a leggere

20 febbraio 2016 · Lascia un commento

HAKOBUNE & DIRK SERRIES – Obscured By Beams Of Sorrow (White Paddy Mountain, 2015) Due generazioni artistiche e due approcci alla musica ambient si fondono nell’incontro tra Dirk Serries e … Continua a leggere

3 gennaio 2016 · 2 commenti

CHIHEI HATAKEYAMA + FEDERICO DURAND – Magical Imaginary Child (White Paddy Mountain, 2015) Sempre più intense e diffuse si fanno le frequentazioni giapponesi di Federico Durand, come del resto è … Continua a leggere

18 agosto 2015 · Lascia un commento

CELER – How Could You Believe Me When I Said I Loved You When You Know I’ve Been A Liar All My Life (Two Acorns / White Paddy Mountain, 2015) Da … Continua a leggere

8 luglio 2015 · Lascia un commento

JEREMY YOUNG & AARON MARTIN – A Pulse Passes From Hand To Hand (White Paddy Mountain, 2015) Il flusso dei quattro brani che segnano la prima collaborazione tra Jeremy Young … Continua a leggere

17 giugno 2015 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA – Mist (White Paddy Mountain, 2015) Nell’immaginario di naturalismo ambientale di Chihei Hatakeyama, le burrasche invernali del recente “Winter Storm” hanno lasciato spazio ai vapori di una primavera … Continua a leggere

3 maggio 2015 · Lascia un commento

SATOMIMAGAE – Koko (White Paddy Mountain. 2014) Non manca di destare un certo incuriosito stupore imbattersi in un lavoro di fragile cantautorato folk proveniente dal Giappone, tanto più se lo … Continua a leggere

8 febbraio 2015 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA – Winter Storm (White Paddy Mountain, 2014) Quando Chihei Hatakeyama non applica la propria articolata tavolozza di modulazioni ambientali a screziature elettroniche irregolari come in “Ghostly Garden” o … Continua a leggere

14 dicembre 2014 · Lascia un commento

FEDERICO DURAND – La estrella dormida (White Paddy Mountain, 2014) Il naturalismo ambientale sul quale si fondano gli intarsi elettro-acustici di Federico Durand non discende da mero solipsismo contemplativo, ma … Continua a leggere

27 novembre 2014 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA + HAKOBUNE – It Is, It Isn’t (White Paddy Mountain, 2014) Dopo quello con Will Thomas Long, immortalato lo scorso anno in “Vain Shapes And Intricate Parapets”, ecco un … Continua a leggere

22 giugno 2014 · Lascia un commento