music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

CHIHEI HATAKEYAMA + FEDERICO DURAND – Sora
(White Paddy Mountain, 2017)

Due anni dopo “Magical Imaginary Child“, Chihei Hatakeyama e Federico Durand tornano a modellare insieme le minute particelle sonore che, con modalità diverse, costituiscono il fulcro della ricerca elettro-acustica e ambientale di entrambi.

Nelle cinque tracce di “Sora” (che in giapponese significa “cielo”), i due artisti hanno ridotto all’essenziale la materia sulla quale lavorare insieme, nell’occasione costituita da un semplici tonalità sintetiche, intorno alle quali, come veri e propri scultori del suono, hanno modellato una serie infinita di variazioni e dettagli. Il tutto è avvenuto a distanza, attraverso scambi di file tra Giappone e Argentina, in esito ai quali la dimensione spaziale ed evanescente delle originarie emissioni di frequenze, pennella ariose correnti di un luminoso vapore ambientale che proiettano idealmente verso gli strati più rarefatti dell’atmosfera.

Benché non manchi qualche occasionale perturbazione, la purezza aeriforme dei cinque brani di “Sora” ne rispecchia pienamente l’ispirazione, dimostrando come un lavoro di cesello sui caratteri più minuti del suono, variamente filtrato da effetti e supporti analogici e sintetici, possa dar luogo a un rigoglioso microcosmo sospeso a mezz’aria.

http://www.chihei.org/
http://federicodurand.blogspot.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: