music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

ISNAJ DUI – Abstracts On Solitude
(Hibernate, 2012)

Katie English suona il flauto, manipolandone il suono fino a trasfigurarlo completamente. Reduce da molteplici collaborazioni (ultima quella con Keiron Phelan in Littlebow), torna ora a dedicarsi al suo personale progetto Isnaj Dui, con un lavoro nel quale il suo strumento d’elezione è affiancato dal dulcimer nella creazione di fragili armonie acustiche.

Tale impianto di base è così contornato da tremule screziature, riverberi e detriti di circuiti sonori ma, essendo processato in maniera molto discreta, affiora talora spoglio in superficie.
Quando invece prendono il sopravvento sottili ondulazioni ambientali, le composizioni declinano verso una calma cullante, conseguendo un senso di pacificazione delicato e prezioso.

(pubblicato su Rockerilla n.383-384, luglio-agosto 2012)

http://www.facebook.com/isnajdui


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: