music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

GILROY MERE – Over The Tracks E.P.
(Clay Pipe Music, 2020)

I mezzi di trasporto, intesi sia nel loro senso materiale che quale simbolo di connessioni personali ed espressive, hanno affascinato Oliver Cherer non meno della ricerca di tracce “spettrali” di vecchie storie e manufatti umani. Entrambi gli elementi ricorrono nel nuovo Ep del suo progetto Gilroy Mere, il cui debutto “The Green Line” (2017) era già stato dedicato alle linee di autobus della periferia londinese; seguendo una ideale continuità con le “Ghost Stations” di giusto un decennio fa, i tre brani di “Over The Tracks” sono ispirati da un’antica stazione ferroviaria, inaugurata a metà dell’Ottocento, dismessa cinquant’anni fa e di fatto sovrascritta dalle trasformazioni metropolitane della modernità.

Eppure, come la sua struttura riesce ancora a intravedersi nel nuovo contesto, così l’iterazione dei movimenti meccanici guida le scandite pulsazioni della title track, che negli altri due brani lasciano spazio a echi spettrali ma al tempo stesso intrisi di un naturalismo nostalgico che si manifesta dapprima in arpeggi acustici e infine in battiti giocosamente liquidi. Il tragitto di “Over The Tracks” dura appena una dozzina di minuti, che comunque delineano un eccentrico caleidoscopio di suoni, ma anticipa di fatto un nuovo più ampio lavoro a firma Gilroy Mere, annunciato per la prossima estate, intanto è già sufficiente premessa di variopinti viaggi tra spazio, tempo e immaginazione.

http://olivercherer.co.uk/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: