music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

A.R.C. SOUNDTRACKS – Dereliction//Mirror (Gizeh, 2017) La fosca storia che accompagna A.R.C. Soundtracks trova perfetta sintesi nella terza pubblicazione del duo di K.Craig e David Armes, che segue il debutto … Continua a leggere

27 settembre 2017 · Lascia un commento

MORGEN WURDE – Assassinous Act (Time Released Sound, 2017) Alla già tumultuosa declinazione ambientale di “Brach Auf” (2016), Wolfgang Röttger fa seguire una vera e propria colonna sonora improntata a … Continua a leggere

16 settembre 2017 · Lascia un commento

VV.AA. – Gomel, 1986 (Naviar, 2017) Gomel è la seconda città della Bielorussia, contando oggi oltre mezzo milione di abitanti; il 1986 è l’anno del disastro nucleare di Chernobyl, distante … Continua a leggere

26 agosto 2017 · Lascia un commento

DEAD MELODIES – Legends Of The Wood (Cryo Chamber, 2017) È un percorso creativo di progressivo addensamento e stratificazione del suono quello seguito da Tom Moore nei suoi dieci lavori … Continua a leggere

10 giugno 2017 · Lascia un commento

ØJERUM – Naar Vi Vaagner (Shimmering Moods, 2017) Finalmente per Paw Grabowski sembra giunto il momento di mettere un qualche ordine nella copiosa discografia spesso fatta di uscite digitali o … Continua a leggere

19 aprile 2017 · Lascia un commento

MARCUS FJELLSTRÖM – Skelektikon (Miasmah, 2017) Se si eccettua la “Library Music” (2011) e la sonorizzazione di “Lichtspiel Mutation 2: Alechsis” (2014), erano ben sette anni che Marcus Fjellström non … Continua a leggere

14 febbraio 2017 · Lascia un commento

ANDERS BRØRBY – Phoenix Dawn (Fort Evil Fruit, 2016) Dopo aver scandito il suo 2016 con due album (“Nihil” e il recente “Mulholland Drive, 1984”) che ne mettevano in mostra … Continua a leggere

14 gennaio 2017 · Lascia un commento

JOHANNES MALFATTI – Surge (Glacial Movements, 2017) Cosa volete che sia una traccia di quasi un’ora di durata, rapportata ai tempi geologici che attraverso terra e ghiaccio hanno scolpito il … Continua a leggere

6 gennaio 2017 · Lascia un commento

DAY BEFORE US – Nihil Interit (Rage In Eden, 2016) Ormai da qualche tempo Philippe Blache ha aperto il suo progetto dark-ambient Day Before Us a una dimensione lirico-orchestrale che da … Continua a leggere

22 dicembre 2016 · Lascia un commento

ANDERS BRØRBY – Mulholland Drive, 1984 (Hylé Tapes, 2016) Il lato più cupo e visionario della multiforme personalità artistica di Anders Brørby torna a manifestarsi sotto forma delle dieci tracce di … Continua a leggere

14 dicembre 2016 · Lascia un commento

SVARTE GREINER – Moss Garden (Miasmah, 2016) Pur reduce dalla splendida ristampa ampliata che ha celebrato il decennale di “Pale Ravine”, Erik Skodvin non è certo artista tale da indulgere … Continua a leggere

25 novembre 2016 · Lascia un commento

K’AN – Babel (Time Released Sound, 2016) Non cessa di riservare sorprese il pullulante terreno (lungi dal pensare a una “scena”) della sperimentazione neoclassico-ambientale italiana. Nel caso di Paolo Bellipanni … Continua a leggere

16 ottobre 2016 · Lascia un commento

MOSS COVERED TECHNOLOGY – Speicherbank (Eilean, 2016) Non è un mero vezzo quello di molti musicisti elettronici di utilizzare denominazioni diverse a seconda del contenuto delle loro produzioni; nel caso … Continua a leggere

10 ottobre 2016 · Lascia un commento

DEAD MELODIES – Parallel Existence (Sparkwood, 2016) L’inglese Tom Moore dimostra grande prolificità e rapida maturazione nello sviluppo del suo progetto Dead Melodies, che con “Parallel Existence” segna la propria … Continua a leggere

5 agosto 2016 · Lascia un commento

DAY BEFORE US – Enlightening Secrecy E.P. (Triple Moon, 2016) A pochi mesi di distanza da “Prélude à l’âme d’élégie“, Philippe Blache conferma la progressiva apertura del suo originario progetto … Continua a leggere

1 luglio 2016 · 1 Commento

MORGEN WURDE – Brach Auf (Time Released Sound, 2016) Il “teatro etereo” di Wolfgang Röttger, alias Morgen Wurde, rappresenta un diverso canovaccio della musica ambientale, declinata nei suoi aspetti meno … Continua a leggere

24 giugno 2016 · Lascia un commento

IAN MARTIN – Notations Of The Form (Shimmering Moods, 2016) Quello racchiuso nell’ora di “Notations Of The Form” è un approccio ambientale senz’altro eterodosso da parte del produttore olandese Ian … Continua a leggere

11 giugno 2016 · Lascia un commento

SAENÏNVEY – The Path (Eilean, 2016) Visioni gassose, come quelle delle nubi osservate dal finestrino di un volo intercontinentale: potrebbero essere state anche tali immagini, nel corso dei suoi voli … Continua a leggere

8 giugno 2016 · Lascia un commento

SAPPHIRINE PHLANT – Until The Light Takes Us (Shimmering Moods, 2016) “Until The Light Takes Us”, ovvero di come un retroterra musicale apparentemente molto distante possa innervare di sé una pratica … Continua a leggere

24 maggio 2016 · Lascia un commento