music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

VV.AA. – Dialog Tapes II
(Dauw / Eilean, 2018)

A tre anni esatti di distanza dal primo capitolo, l’esperimento collaborativo alla base di “Dialog Tapes” viene replicato con una formula del tutto analoga da parte di una serie di artisti gravitanti intorno alle piccole etichette Eilean e Dauw, che ne ripropongono i risultati, rispettivamente in formato cd e cassetta, entrambi a tiratura limitata.

Vi sono stati coinvolti ben diciassette artisti, messi in relazione tra di loro e chiamati esplicitamente a quella pratica collaborativa ormai ben diffusa nell’ampio circuito della sperimentazione elettro-acustica. I binomi così individuati hanno seguito ciascuno un proprio comune percorso creativo, dal quale sono scaturite sedici tracce, equamente ripartite tra i due formati e pubblicate in maniera coordinata e contemporanea da parte di entrambe le etichette.

Non solo in “Dialog Tapes II” è rappresentato a largo raggio un interessante spaccato del microcosmo sperimentale, ma proprio dagli abbinamenti così effettuati sono risultate combinazioni in alcuni casi anche ambiziose, tanto a livello di interazioni sonore quanto di premesse espressiva. Melodie minimali e fondali granulosi, scorci di soundscaping e narcolessie acustiche si incontrano, letteralmente, ricombinandosi senza soluzione di continuità lungo gli ottanta minuti di durata complessiva delle due raccolte, stabilendo una serie di complementarietà espressive che trascendono i mezzi impiegati. Tra tutti, vanno segnalati i perfetti bilanciamenti tra screziature analogiche di Stijn Hüwels e Yadayn e l’equilibrio tra iterazione e modulazione di frequenze di Offthesky e Benoît Pioulard.

Ciascun brano, tuttavia, risponde appunto fedelmente all’idea di dialogo, di necessaria ricerca di un punto di incontro tra artisti che, distanti per abituali strumenti espressivi, rivelano in tal modo affinità di approccio in alcuni casi sorprendenti. Le sintesi così conseguite sono tutte da scoprire nelle due parti della raccolta, che offre uno spaccato stimolante e per certi versi inedito di ricerche sonore, che da solitarie si trasformano in frutto di meditata condivisone.


https://www.facebook.com/Dauw/
http://eilean-records.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 settembre 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: