BILL CALLAHAN – Dream River (Drag City, 2013) Per il “loner” per antonomasia Bill Callahan la natura ha spesso assunto il duplice ruolo di oggetto d’osservazione relazionale e di immagine alla quale affidare l’espressione delle tempeste del suo animo. Basta uno sguardo alle copertine degli ultimi tre dischi per rilevarvi un filo conduttore a livello…

CUBS – Perpetual Light (Rusted Rail, 2013) Come già il precedente Ep “Willowfield”, anche il nuovo lavoro accreditato al progetto artistico aperto Cubs appare un elogio della concisione, oltre che dell’estemporaneità di frammenti sonori catturati in presa diretta. Nei dieci brevi brani di “Perpetual Light” il piccolo collettivo è ridotto al suo nucleo essenziale formato…

FORESTEPPE – No Time To Hurry (Self Released, 2013) La fretta è un concetto che si addice decisamente poco all’immaginario bucolico delle sconfinate distese siberiane e ancor meno a un progetto artistico rivolto alla contemplazione ambientale e alla correlativa riscoperta delle tradizioni musicali di quei luoghi. Il contesto geografico, del resto, non rappresenta un mero…

ELIZABETH MORRIS – Optimism (Self Released, 2013) C’è qualcosa di molto personale nella scelta di Elizabeth Morris di pubblicare un Ep digitale di quattro tracce a proprio nome anziché sotto quello dei suoi Allo Darlin’. È una storia di ricordi, partenze e addii, che ha preso le mosse dall’ultimo soggiorno della Morris nella terra natale…

THE BROKEN BROADCAST – How Not To Cut A Buffalo (Self Released, 2013) Non tutti i solitari progetti da cameretta sono destinati a restare confinati nella sfera personale del loro ideatore; quasi a smentire una sorta di “gelosia artistica”, nei tre anni trascorsi dal mini-album “Soya Milk Sea” l’inglese James Riggall ha trasformato quello che…

THE HOME CURRENT – Mizieb EP (Second Language, 2013) Nonostante non sia oggetto di autonoma pubblicazione ma sia reperibile soltanto sotto forma di uno degli abituali cadeau che Second Language propone a quanti ordinano le sue uscite presso l’etichetta, il “Mizieb EP” allegato alla recente raccolta “Music And Migration III” merita una trattazione a sé…

RYUICHI SAKAMOTO + TAYLOR DEUPREE – Disappearance (12k, 2013) Nell’incessante ricerca espressiva che sta conducendo Taylor Deupree a numerose esperienze collaborative (ultima quella con Cameron Webb in “Wood, Winter, Hollow”), l’attivissimo manipolatore di suoni ambientali statunitense incontro un altro artista a sua volta incline alle collaborazioni, ancorché proveniente da un retroterra piuttosto diverso, quale Ryuichi…

GREEN LIKE JULY – Build A Fire (La Tempesta, 2013) A conferma di come i Green Like July non siano semplicemente una band invaghita dei suoni della tradizione folk-rock statunitense, anche il terzo album della formazione guidata dal songwriter piemontese Andrea Poggio ha visto la luce oltreoceano, negli Arc Studios di Omaha che hanno ospitato tra…

LUCY CLAIRE – Suite (This Is It Forever, 2013) Quello di Lucy Claire Thornton è un nome da tenere in grande considerazione tra gli ormai numerosi che si affacciano nel panorama del neoclassicismo pianistico. La giovane inglese vanta già un significativo background nel mondo delle colonne sonore per film e documentari e ora, al debutto…

PLINTH – Music For Smalls Lighthouse (Clay Pipe Music, 2013) Tre anni fa, alla conclusione della sua prima stagione di attività, Second Language pubblicava la sonorizzazione da parte di Michael Tanner della storia, tra reale e immaginario, del naufragio di due uomini del diciannovesimo secolo nella penisola gallese di St. Davids. Esaurita da tempo quell’edizione…

INSERIREFLOPPINO – SMRG/2 (Tafuzzy, 2013) Tanto per sfatare i luoghi comuni, proviene dalla riviera romagnola una delle più impervie e stranianti trasfigurazioni post-industriali ascoltate da qualche tempo a questa parte. A proporla è Marco Migani manipolatore di suoni sintetici esibitosi anche accanto a Nils Frahm, che sotto l’alias Inserirefloppino traspone in sculture sonore la giustapposizione…

REVGLOW – Sound Post Tension (KrysaliSound, 2013) Fedele alla fascinazione per le continue trasformazioni suggellata fin dal nome prescelto per la sua etichetta KrysaliSound, in “Sound Post Tension” Francis M. Gri segna un ulteriore stadio evolutivo del progetto Revglow, che da ormai un lustro vede le sue composizioni elettroniche diventare canzoni, completate dalla suadente voce…

HIDDEN HIGHWAYS – Old Hearts Reborn (Out On A Limb, 2013) Quella tra Carol Anne McGowan e Tim V. Smyth non era dunque una collaborazione estemporanea, circoscritta al breve Ep omonimo dello scorso anno che teneva a battesimo la sigla Hidden Highways. L’immaginario senza tempo condensato nelle quattro tracce di quell’Ep – una sola delle…

OH, YOKO – I Love You… (Normal Cookie, 2013) Non poteva che trovare simbolica corrispondenza musicale la nuova pagina, per certi versi sorprendente, dell’esperienza personale e del percorso artistico di Will Thomas Long. Trasferitosi ormai da tempo in Giappone, ha proseguito con amorevole dedizione il percorso di sublimazione del ricordo di Celer, intraprendendo nel contempo…

intervista: GREG HAINES

A pochi mesi dal suo ultimo “Where We Were“, che ne ha in parte scompaginato la collocazione sul crinale tra sperimentazione e neoclassicismo, Greg Haines si racconta a partire dalle origini del suo interesse per la musica classica e quella elettronica. Come ti sei approcciato alla musica classica e a quella elettronica? Hai una formazione…

interview: GREG HAINES

A few months after his latest “Where We Were“, that somehow departed his artistic profile from neoclassical experimentation, Greg Haines talks about his interest in classical and electronic music. How did you come to classical and electronic music? Are you classically trained? I didn’t have any kind of classical education – in fact I never…

AA. VV. – Music And Migration III (Second Language, 2013) Con il terzo capitolo della serie “Music And Migration” si conclude la collaborazione benefica tra Birdlife International e Second Language, che nel corso di un triennio ha prodotto interessanti raccolte tematiche tra musica e conservazione ornitologica, ospitando numerosi artisti del sempre crescente collettivo gravitante intorno…

ORLA WREN – Book Of The Folded Forest (Home Normal, 2013) Settanta minuti di musica, sette video e sei cartoline, il tutto racchiuso in una splendida confezione dai toni seppiati costituiscono l’esperienza totalizzante dell’itinerario atemporale in un bosco incantato tracciato nel terzo lavoro del misterioso asceta elettro-acustico Tui, alias Orla Wren. Nei quattro anni trascorsi…

COCK AND SWAN – Secret Angles (Hush Hush, 2013) Mentre il precedente “Stash” aveva visto il duo di Seattle formato da Johnny Goss e Ola Hungerford virare verso una scarna dimensione acustica dopo tre dischi in odor di trip-hop, “Secret Angles” ne bilancia la svolta attraverso un parziale recupero di morbide segmentazioni ritmiche e modernariato…