THE GALLEONS – Cloud Physics (Self Released, 2013) È già tempo del secondo album per i Galleons, brillante sestetto proveniente da Brighton e senza dubbio tra le realtà più convincenti scaturite dalla vivacissima scena della cittadina costiera dell’East Sussex e dell’Inghilterra tutta. Il romanticismo colorato dal cuore folk dell’omonimo debutto evolve nelle tredici tracce di…

SQUANTO – Every Night Draws The Same Crowd (Fluid Audio, 2013) Le intersezioni tra bedroom-folk e astrazioni sperimentali non si limitano a quelle delle eteree muse ambient-folk, ma sempre più spesso sono originate dall’esigenza di rivestire attraverso tecnologia elementare spunti di scrittura introspettiva. Ultima testimonianza ne sono i brani del newyorkese Ben Lovell, aka Squanto, scritti…

JUMPEL – Bloc4 (Hidden Shoal, 2013) La stretta relazione tra musica elettronica e spazio trova di frequente negli ambienti urbani delimitazione entro la quale svolgersi in veri e propri esperimenti di “arredamento sonoro” aventi ad oggetto ora paesaggi post-industriali ora spazi antropici come tali non sempre caratterizzati da generiche attrattive visuali. Tutt’altro, suoni e immagini…

FRANCESCO GIANNICO | ZACH NELSON – Les Nomades Paysages (Lemming, 2013) L’incessante esplorazione di mondi sonori di Francesco Giannico trova nell’inedita collaborazione con il batterista Zac Nelson nuova, ambiziosa manifestazione. Le tre lunghe tracce di “Les Nomades Paysages” rappresentano infatti un vero e proprio viaggio inteso a coniugare universi espressivi diversi, integrando in un’unica materia…

GASTÓN ARÉVALO – Rollin Ballads (Oktaf, 2013) La sinestesia del viaggio rappresenta il tema centrale intorno al quale muove il primo lavoro sulla lunga distanza dell’uruguaiano Gastón Arévalo, già segnalatosi per le visionarie istantanee di field recordings e drone rilucenti contenute in un paio di precedenti uscite su nastro. Le nove vibranti pièce ambientali contenute…

LUKE HOWARD – Sun, Cloud (Lukktone, 2013) È la coincidenza di un’omonimia la scintilla che ha generato “Sun, Cloud”, primo lavoro solista del compositore australiano Luke Howard, che ha trovato ispirazione concettuale nella consistenza vaporosa delle nuvole, la cui classificazione era stata elaborata a inizio del XIX secolo da un meteorologo inglese che portava lo…

36 – Shadow Play (3six Recordings, 2013) Non è più misteriosa l’identità del musicista e produttore inglese Dennis Huddleston, ormai giunto al quarto album a nome 36, a poco più di un anno di distanza dal precedente “Lithea“. Non cambia invece, anche nel nuovo “Shadow Play”, la sua incessante ricerca della perfetta densità sonora attraverso…

OCTOBER GOLD – Bridge Of The Sun (Alderbrooke, 2013) October Gold è un duo formato dai coniugi canadesi Kit Soden e Aliza Thibodeau, intorno al quale ruota un collettivo di circa una ventina di musicisti, deputati a conferire un’ampia dimensione di orchestra folk al nucleo centrale delle diverse esperienze e formazioni musicali della coppia: lui…

memories: IN RIBBONS

PALE SAINTS – In Ribbons (4AD, 1992) Nell’incredibilmente vivace panorama britannico di inizio anni ’90, i Pale Saints non sono stati certo tra le band più celebrate e citate. È probabile che ciò non dispiaccia più di tanti al loro originario leader Ian Masters, schivo e introverso come pochi altri musicisti di quel periodo (e…

SEBASTIAN PLANO – Impetus (Denovali, 2013) Pur avendo ampliato a dismisura l’arco espressivo coperto dalle sue ormai copiose produzioni, la tedesca Denovali torna di tanto in tanto a solcare gli originari terreni del neoclassicismo ambientale e, nell’occasione, lo fa non lasciandosi sfuggire il talento di Sebastian Plano, compositore argentino del quale in contemporanea ristampa il…

SWEET BABOO – Ships (Moshi Moshi, 2013) È abbastanza inspiegabile come il talento di Stephen Black sia finora rimasto confinato al culto di pochi indefessi appassionati pop (in senso lato). Eppure, il terzo album del suo personale progetto Sweet Baboo è stato pubblicato ormai qualche mese fa da un’etichetta di rilievo quale Moshi Moshi, il…

LAST DAYS – Satellite (n5md, 2013) Più in altro di un nord immaginario, verso le stelle e ancora oltre: è l’immensità di misteriosi spazi cosmici la meta delle esplorazioni ambientali di Graham Richardson, al quarto album sotto l’abituale alias Last Days dopo una pausa di oltre quattro anni dal precedente “The Safety Of The North”….

JULIANNA BARWICK – Nepenthe (Dead Oceans, 2013) La nuova tappa del percorso spirituale di Julianna Barwick la conduce al di là della selva oscura del precedente “The Magic Place” (2011) per consegnarla a un decompresso stato di atarassia. La liberazione dal dolore emblematizzata dall’etimo di “Nepenthe” trova corrispondenza nel modo in cui l’artista newyorkese modella la…

DAVID LEMAITRE – Latitude (PIAS, 2013) Stupisce non poco che nel frenetico vortice di musica proposto quotidianamente da fonti di natura diversa sia passato quasi del tutto sotto silenzio un album come “Latitude”, pubblicato nella scorsa primavera peraltro attraverso la sezione tedesca di un’importante etichetta internazionale quale PIAS. Eppure, all’album di debutto di David Lemaitre…

VISIONARY HOURS – Still Point (Preserved Sound, 2013) Progetto di stanza a Cracovia e gravitante attorno al polistrumentista Hayden Berry, Visionary Hours è un piccolo ensemble da camera che coniuga elementi acustici e sintetici in un universo di suoni in espansione. Nel terzo lavoro del collettivo, incantati tasselli bucolici si alternano a ipotesi di un’ambience ipnotica,…

SOLIPSISM & NIGHT PLANK – Opiate Odyssey (…txt, 2013) Lo straordinario attivismo che pare aver contagiato Lee Anthony Norris negli ultimi mesi si esplica anche nel rilancio dell’etichetta …txt, oltre che in un profluvio di pubblicazioni solitarie e di collaborazioni. Tra queste ultime, merita senz’altro di essere segnalata quella che lo vede affiancato a Craig…

WASHED OUT – Paracosm (Sub Pop, 2013) Reduce dalle derive cosmiche del primo acclamato full-length “Within And Without” (2011), Ernest Greene si lancia nell’esplorazione di un universo parallelo, le cui strutture trascendono le tentazioni electro e le effimere etichette ipnagogiche, attribuite agli esordi del talentuoso trentenne della Georgia. “Paracosm” è innanzitutto distante anni luce dagli ormai…

AUGUST AND AFTER – Embers (Self Released, 2013) Lievi, dal cuore semplice ma aperte a una pluralità di sfumature: sono le melodie acustiche di Ned Mortimer e Vedantha Kumar, duo londinese che debutta sotto la denominazione August And After senza far mistero di intendere di volersi collocare su quella linea di continuità che unisce i…

CELER – Radish (Commune Disc, 2013) L’ennesima pubblicazione della sconfinata discografia di Celer può rappresentare l’esempio perfetto per smentire i luoghi comuni tanto sull’immediatezza creativa di opere sperimentali quanto sulla magniloquenza espressiva sottostante alle frequenti lunghe sinfonie ambientali di Will Thomas Long. “Radish” consta infatti di ben diciannove brevi tracce prive di titolo, contrassegnate soltanto…