SPAIN – Sargent Place (Glitterhouse, 2014) Nel 2012 (“The Soul Of Spain“) Josh Haden ha ripreso quasi a sorpresa il percorso dei suoi Spain, interrotto dieci anni prima, dopo tre album di palpitante understatement. Che non si sia trattato di un ritorno estemporaneo lo dimostra l’intensa attività dal vivo seguita a quel disco, la recente pubblicazione…

FEDERICO ALBANESE – The Houseboat And The Moon (Denovali, 2014) Per il suo debutto discografico, il compositore milanese Federico Albanese ha dovuto intraprendere un duplice viaggio, temporale e fisico. Sotto il primo profilo, è tornato a sedersi di fronte ai tasti di quel pianoforte che aveva abbandonato dopo averlo studiato da bambino, mentre dal secondo…

BLACK WALLS – Communion (Pleasence, 2014) Nei due anni intercorsi dal debutto “Acedia”, Ken Reaume ha lavorato ulteriormente per sottrazione sul suo già scarno registro intimista, in bilico tra frammenti di canzone e ambientazioni rarefatte. “Communion” consta di appena cinque brani, che espandono anche in una durata media prolungata lo spettro espressivo dell’artista canadese, che…

EPIC45 – Monument EP (Wayside And Woodland, 2014) Due anni fa, la francese Monopsone pubblicava il terzo della sua serie limitata di “Fragments” in vinile 10”, un Ep di un quarto d’ora che vedeva gli Epic45 di Ben Holton e Rob Glover sviluppare il loro percorso di languida contemplazione della countryside britannica nella direzione di…

WITHERED HAND – New Gods (Fortuna Pop! / Slumberland, 2014) Lo scozzese Dan Willson conferma la propria esigenza di lunghi tempi creativi. Dopo essersi avvicinato alla scrittura ormai trentenne, ha impiegato cinque anni per dar seguito al debutto del suo progetto Withered Hand (“Good News”, 2009). In “New Gods” – titolo quasi anagrammatico – Wilson è…

REBEKKA KARIJORD – Music For Film And Theatre (Control Freak Kitten, 2014) Dopo aver conseguito consensi internazionali con il suo secondo album “We Become Ourselves“, la norvegese Rebekka Karijord si è dedicata alla raccolta di numerose piéce da lei create negli ultimi cinque anni per il cinema, il teatro e la danza. In luogo della pronunciata…

BOY & BEAR – Harlequin Dream (Nettwerk, 2014) Dall’Australia agli Stati Uniti e adesso alla conquista dell’Europa. Credenziali elevate annunciano lo sbarco europeo dei Boy & Bear, quartetto formatosi intorno al chitarrista e songwriter Dave Hosking. “Harlequin Dream”, secondo disco della band, è il perfetto biglietto da visita in grado di dischiuderle ampie platee attraverso un…

ELUVIUM – Catalin (The Contemporary Austin, 2014) Due tracce di circa venti minuti ciascuna rappresentano il prestigioso contributo di Matthew Cooper a un’installazione realizzata dall’artista multimediale Charles Long e visitabile fino al prossimo mese di aprile nel museo d’arte contemporanea di Austin. Dal punto di vista espositivo “Catalin” è un articolato ibrido destinato a coinvolgere…

TRICK MAMMOTH – Floristry (Fishrider, 2014) La provenienza da Dunedin è qualcosa più di una semplice suggestione nel caso dei Trick Mammoth, terzetto neozelandese che nel suo album di debutto raccoglie un’agile collezione di dieci primaverili bozzetti pop. Scambiandosi vorticosamente gli strumenti e i ruoli vocali, i tre (Adrian Ng, Millie Lovelock e Sam Valentine)…

A NEW LINE (RELATED) – A New Line (Related) (Home Assembly, 2014) La personalità e il percorso artistico di Andrew Johnson sono estremamente sfaccettati ed emblematici delle trasformazioni attraversate da certe idee musicali lungo il corso di ormai quasi due decenni. Batterista degli Hood dagli esordi a “The Cycle Of Days And Season”, metà di…

SOKIF – Affectionate Unselfish (Plop / Nature Bliss, 2013) Dalla techno a una personale interpretazione del neoclassicismo, il percorso non è esattamente breve né agevole: è tuttavia quello compiuto dal compositore elettronico giapponese che va sotto il nome di Sokif in occasione di “Affectionate Unselfish”, lavoro pubblicato alla fine dello scorso anno, che ne ha…

FAURES – Continental Drift (Home Normal, 2014) La deriva dei continenti è immagine quanto mai calzante per un progetto che ha più volte attraversato il globo. L’idea di Faures nasce dal singaporiano Fuzz Lee (elintseeker), che vi ha coinvolto il tedesco René Margraff (Pillowdiver) e il canadese Samuel Landry (Le Bérger) sulla base del concetto dell’influenza dell’ambiente…

NOW WAKES THE SEA – Fluoxetine Morning (mini50, 2013) La scozzese mini50 riporta opportunamente alla luce, in una particolarissima edizione su cassetta, il primo lavoro di Alan McCormack, il cui progetto Now Wakes The Sea costituisce da qualche anno a questa parte un piccolo culto dell’underground di Edimburgo. Le nove canzoni di “Fluoxetine Morning” risalgono…

PETRELS – Mima  (Denovali, 2014) Terzo lavoro di Oliver Barrett, alias Petrels, “Mima” sviluppa la duplice passione dell’artista inglese per le manipolazioni elettroniche e per la mitologia in quattro lunghe tracce ispirate al poema fantascientifico di Harry Martinson “Aniara”. Analoga misteriosa visionarietà ricorre nel viaggio tra irregolari detriti cosmici che prende le mosse dal quarto…

HOLY FARMERS – Holy Farmers (Self Released, 2013) Le figure appena distinguibili nell’ombra della copertina digitale attribuita alle quattro tracce in download a offerta libera sono quelle dei due svedesi che ne hanno condiviso la realizzazione. La medesima penombra avvolge i brani semplici e sentiti dei due Holy Farmers, affidati con semplicità e senza alcuna…

ANCIENT COLOURS – Relent (Preserved Sound, 2013) Il fioco chiarore diffuso da una densa coltre nebbiosa effigiato sulla copertina di “Relent” ne incarna in maniera fedele il contenuto, placido e riflessivo, e l’ambientazione, bucolica e dai contorni sfumati. Negli otto brani che segnano il debutto del suo nuovo progetto Ancient Colours, il chitarrista inglese Simon…

DELAY TREES – Readymade (Soliti, 2014) Conterranei e colleghi d’etichetta dei Cats On Fire, nel corso di due album e altrettanti Ep i Delay Trees hanno sviluppato le componenti più sognanti e sottilmente psichedeliche di quell’indie-pop che ormai, dopo la Svezia, è sempre più diffusamente radicato anche nella loro Finlandia. “Readymade”, terzo lavoro sulla lunga…

CAUGHT IN THE WAKE FOREVER – Excommunicado (Crow Versus Crow, 2014) I poco più di sedici minuti, suddivisi in quattro parti, di suoni creati da Fraser McGowan rappresentano l’interfaccia audio di “Excommunicado”, esperimento di lavoro multimediale che ha visto il solitario artista scozzese relazionarsi nel corso di alcuni mesi con le minimali creazioni visuali di…

MAKING MARKS – A Thousand Half-Truths (Fika Recordings, 2014) Addio My Little Pony, benvenuti Making Marks. Come se non fosse già difficile tener testa al vortice di proposte indie-pop in circolazione, ci sono messi anche probabili questioni di diritti all’impiego della precedente denominazione per indurre la band guidata da Ola Innset e Nina Bø a…