music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

VV.AA. – Circles
(Flau, 2018)

La giapponese Flau è una delle tante piccole etichette sparse per il globo, che con acume e coraggio non smette di scovare nuovi artisti, mantenendo viva l’attenzione per i supporti fisici. Attiva in molti diversi campi musicali, l’etichetta ha deciso di celebrare i propri dieci anni di attività con una raccolta interamente dedicata a interpretazioni moderne del walzer.

Tra gli artisti coinvolti, Otto A. Totland, Danny Norbury, Frédéric D. Oberland e Sylvain Chauveau (con il suo Ensemble0), che del ballo ottocentesco offrono declinazioni ricercate e spesso minimali, rispettandone le componenti ritmiche scandite dalle note del pianoforte. Danza senza tempo.

(pubblicato su Rockerilla n. 455-456, luglio-agosto 2018)

http://www.flau.jp/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 agosto 2018 da in recensioni 2018 con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: