music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

PJUSK – Solstøv (12k, 2014) Può l’isolazionismo glaciale nutrirsi di frequenze acustiche prodotte da uno degli strumenti acustici dotati di una timbrica in assoluto più calda? Intorno a tale interrogativo … Continua a leggere

30 giugno 2014 · Lascia un commento

NICK GREY & THE RANDOM ORCHESTRA – You’re Mine Again (Milk & Moon, 2014) Da una decina d’anni a questa parte, il nome di Nick Grey è stato oggetto di un … Continua a leggere

30 giugno 2014 · Lascia un commento

TOBIAS HELLKVIST – Cay (Dronarivm, 2014) Un’unica traccia dalla durata di quasi diciotto minuti rappresenta il contributo di Tobias Hellkvist all’ideale atlante ambient-drone compilato, uscita dopo uscita, dalla russa Dronarivm. … Continua a leggere

29 giugno 2014 · Lascia un commento

CASS.  – Hiding Places (Dauw, 2014) Prosegue mantenendo intatta l’attitudine alla concisione la ricerca di Niklas Rehme-Schlüter di una formula sonora in grado di coniugare field recordings e matrici elettro-acustiche. … Continua a leggere

29 giugno 2014 · Lascia un commento

KEPLER – Attic Salt (reissue) (Oscarson, 2014) Era il 2005, quando si chiudeva con il terzo disco l’esperienza dei Kepler, autentico culto canadese artefice di una peculiare miscela di slow-core, post-rock … Continua a leggere

28 giugno 2014 · Lascia un commento

MATT CHRISTENSEN – Grown Ups (Self Released, 2014) A brevissima distanza dal suo secondo disco solista “Coma Gears”, il chitarrista degli Zelienople rende disponibili nel solo formato digitale sei brani … Continua a leggere

28 giugno 2014 · Lascia un commento

JAMES MURRAY – Mount View (Slowcraft, 2014) Luoghi dell’anima, paesaggi emozionali, flussi ambientali in lenta evoluzione: da questo trittico trae le mosse il compositore e produttore londinese James Murray per il … Continua a leggere

27 giugno 2014 · Lascia un commento

TOM KOVACEVIC – Universe Thin As Skin (Immune, 2014) Era la metà degli anni Novanta quando un collettivo di musicisti provenienti dal Pacific North West elaborarono un’affascinante sintesi di una psichedelia … Continua a leggere

27 giugno 2014 · Lascia un commento

JESSICA LEA MAYFIELD – Make My Head Sing… (ATO, 2014) Al suo terzo disco ufficiale, Jessica Lea Mayfield pare animata dalla volontà di scrollarsi di dosso l’etichetta di semplice cantautrice alt-country. … Continua a leggere

26 giugno 2014 · Lascia un commento

UMBRA SUM – Aún No Has Demostrado Nada (Acuarela, 2014) Esiste un sottile filo che unisce echi shoegaze e folk trasognato, melodie assolate e ugge rurali; è lo stesso che collega … Continua a leggere

26 giugno 2014 · Lascia un commento

MILQUETOAST – Good Grief (Self Released, 2014) Un pubblico ormai sempre più vasto l’ha sicuramente ascoltata in qualità di seconda voce sull’ultimo disco di Barzin, oppure l’ha vista dal vivo accanto … Continua a leggere

25 giugno 2014 · Lascia un commento

THE PROPER ORNAMENTS – Wooden Head (Fortuna Pop!, 2014) Per James Hoare il tandem con l’argentino Maximo Claps in The Proper Ornaments non è stato un diversivo passeggero rispetto alla … Continua a leggere

25 giugno 2014 · Lascia un commento

STEPHEN VITIELLO + TAYLOR DEUPREE – Captiva (12k, 2014) Artisti prolifici ed entrambi adusi alla pratica della collaborazione, Stephen Vitiello e Taylor Deupree hanno unito le rispettive ricerche sull’essenza più … Continua a leggere

24 giugno 2014 · Lascia un commento

SECRET CITIES – Walk Me Home (Western Vinyl, 2014) Anche in un’epoca nella quale non destano più meraviglia dischi elaborati da artisti separati da distanze a volte notevoli, c’è ancora chi … Continua a leggere

24 giugno 2014 · Lascia un commento

WIL BOLTON – Bokeh (Home Normal, 2014) Il calore emozionale delle partiture ambientali di Wil Bolton (Cheju, The Ashes Of Piemonte, Anzio Green, Ashlar Le Moors) trova nella sua prima opera solista … Continua a leggere

24 giugno 2014 · 1 Commento

HAUNT THE HOUSE – Jack Rabbit Jones (75 Or Less Records, 2013) Quella di Jack Rabbit è una storia che, per trama e modalità narrative corali, si colloca nell’alveo della … Continua a leggere

23 giugno 2014 · Lascia un commento

BENJAMIN FINGER – The Bet (Watery Starve, 2014) Per Benjamin Finger come per pochi altri creatori di paesaggi sonori, la musica rappresenta solo uno dei tasselli di un più articolato puzzle … Continua a leggere

22 giugno 2014 · Lascia un commento

CHIHEI HATAKEYAMA + HAKOBUNE – It Is, It Isn’t (White Paddy Mountain, 2014) Dopo quello con Will Thomas Long, immortalato lo scorso anno in “Vain Shapes And Intricate Parapets”, ecco un … Continua a leggere

22 giugno 2014 · Lascia un commento

DRIFTMACHINE – Nocturnes (Umor Rex, 2014) Pubblicato in parallelo al nuovo progetto guidato da Micha Acher (Alien Ensemble) e in un certo senso allo stesso complementare, “Nocturnes” segna la collaborazione … Continua a leggere

21 giugno 2014 · Lascia un commento