music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

I AM OAK – Ols Songd (Snowstar, 2014) Lungo i tre dischi del suo progetto I Am Oak, Thijs Kuijken si è costruito una solida reputazione che lo ha portato … Continua a leggere

31 gennaio 2014 · Lascia un commento

MONOCHROMIE – Winter (Self Released, 2014) Come sempre più spesso avviene nel caso di artisti dediti alla costruzioni di intensi paesaggi emozionali, anche per il compositore francese Wilson Trouvé è … Continua a leggere

31 gennaio 2014 · Lascia un commento

LE MOORS – Multi-filament (Hibernate, 2014) L’ultimo in ordine temporale dei numerosi progetti collaborativi di Wil Bolton (Ashlar, Anzio Green, The Ashes Of Piemonte) vede l’attivissimo chitarrista sperimentale inglese unire … Continua a leggere

30 gennaio 2014 · Lascia un commento

CARLOMAN – Carloman II (Self Released, 2013) Poco più di un paio d’anni orsono, aveva destato una certa curiosità tra gli appassionati delle declinazioni più eccentriche del folk l’omonimo album … Continua a leggere

30 gennaio 2014 · Lascia un commento

DAVID ANDREE + JOSH MASON – Call, Response (Own, 2014) Gettando un ponte ideale tra il sole della Florida e le nevi del Minnesota, in “Call, Response” David Andree e … Continua a leggere

29 gennaio 2014 · Lascia un commento

HOSPITALITY – Trouble (Merge / Fire, 2014) Nell’anno e mezzo intercorso dall’omonimo debutto, che pareva ascriverli al novero dei tanti revivalisti garage-pop d’Oltreoceano, i newyorkesi Hospitality hanno lavorato a una … Continua a leggere

29 gennaio 2014 · Lascia un commento

TARA JANE O’NEIL – Where Shine New Lights (Kranky, 2014) Nei vent’anni che oggi la separano dall’esperienza dei Rodan, Tara Jane O’Neil ha mutato spesso pelle, attraversando le lentezze di … Continua a leggere

28 gennaio 2014 · Lascia un commento

MARSEN JULES – Beautyfear (Oktaf, 2014) Dall’esplorazione degli imperscrutabili paesaggi della memoria all’osservazione di panorami reali resi altrettanto densi dai tepori primaverili dell’Europa meridionale, Martin Juhls torna a sviluppare un … Continua a leggere

28 gennaio 2014 · Lascia un commento

SNOWBIRD – Moon (Bella Union, 2014) Non è l’ormai diffusa riscoperta di sognanti evanescenze sonore a cavallo tra anni Ottanta e Novanta ad aver indotto un’icona di quella temperie artistica quale … Continua a leggere

27 gennaio 2014 · Lascia un commento

ANTHONY PAUL KERBY & THOMAS WEISS – Revelation (Databloem, 2013) Il terzo capitolo delle esplorazioni ambientali di Anthony Paul Kerby e Tomas Weiss, successivo all’accoppiata di lavori del 2011 (“Appearance” … Continua a leggere

26 gennaio 2014 · Lascia un commento

ELVY – Gasoline Rainbow (Self Released, 2013) La prolificità di Lionel Vanhaute non contraddice affatto l’understatement del suo progetto musicale Elvy, anzi risponde all’atteggiamento estremamente spontaneo con il quale l’artista … Continua a leggere

26 gennaio 2014 · Lascia un commento

STEPHEN VITIELLO + MOLLY BERG – Between You And The Shapes You Take (12k, 2013) Il secondo capitolo della collaborazione tra Stephen Vitiello e Molly Berg, dopo “The Gorilla Variations” … Continua a leggere

25 gennaio 2014 · Lascia un commento

3+ – Into A Void (Preserved Sound, 2013) In seguito all’opportuno recupero effettuato da parte dell’australiana Twice Removed di bozzetti elettro-acustici dispensati in oltre un decennio di oscura attività (“Your … Continua a leggere

25 gennaio 2014 · Lascia un commento

OTTO A. TOTLAND – Pinô (Sonic Pieces, 2014) Il grado zero espressivo perseguito da Otto A. Totland dopo l’esperienza di Deaf Center ha posto il pianoforte al centro di una … Continua a leggere

24 gennaio 2014 · Lascia un commento

NICKED DRAKE – Wraiths (Lirico, 2013) Non è certo un mistero che le coordinate espressive di Gareth Dickson sono da sempre spiccatamente “drakeiane”: atmosfere intime, cantato sommesso, profonda introspezione e … Continua a leggere

24 gennaio 2014 · Lascia un commento

GEM CLUB – In Roses (Hardly Art, 2014) La vocazione cameristica del pianista e songwriter del Massachusets Christopher Barnes era percepibile già nello splendido esordio del suo progetto Gem Club (“Breakers“, … Continua a leggere

23 gennaio 2014 · Lascia un commento

RAISING HOLY SPARKS – Era Of Manifestations (Feathered Coyote, 2013) Mentre lo spettrale romanticismo di “For Fran, Etched In Glass & Water” ne aveva evidenziato un profilo di toccante camerismo … Continua a leggere

22 gennaio 2014 · Lascia un commento

NORTHERN PORTRAIT – Ta! (Matinée, 2013) Uno sguardo all’indietro, al proprio pur breve passato, con il sottile spirito di endemica nostalgia che pare connaturato a ogni buon protagonista indie-pop che … Continua a leggere

22 gennaio 2014 · Lascia un commento

BENOÎT PIOULARD – Hymnal Remixes (Lost Tribe Sound, 2014) La straordinaria versatilità nell’elaborazione di una personalissima formula di cantautorato folktronico dimostrata da Thomas Meluch nei suoi quattro album a nome Benoît … Continua a leggere

21 gennaio 2014 · Lascia un commento