music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

JOAN SHELLEY – Electric Ursa (No Quarter, 2014) Come lascia intuire l’immagine che la ritrae sulla copertina di “Electric Ursa”, Joan Shelley è un’artista piuttosto schiva, abituata ad essere raggiunta … Continua a leggere

27 novembre 2014 · Lascia un commento

BRACKEN – Exist Resist (Baro, 2014) Mentre il fratello Richard continua a perseguire con una certa assiduità (come The Declining Winter e in Memory Drawings) la trasformazione della malinconia rurale … Continua a leggere

26 novembre 2014 · 1 Commento

CRYING DAY CARE CHOIR – Leave The Kingdom (Self Released, 2014) Le tinte pastello e la connotazione fiabesca della copertina di “Leave The Kingdom” costituiscono già sufficienti indizi per definire … Continua a leggere

26 novembre 2014 · Lascia un commento

ARASH AKBARI – Cracked Echoes (Soft Recordings, 2014) Porya Hatami, Siavash Amini e adesso Arash Akbari: l’Iran sta diventando sempre più nuova frontiera della sperimentazione ambient-drone, non certo per una … Continua a leggere

25 novembre 2014 · Lascia un commento

MISS KENICHI – The Trail (Sinnbus, 2014) Nei sei anni trascorsi dal suo secondo disco, Katrin Hahner, alias Miss Kenichi, ha affinato scrittura e interpretazioni, andando alla ricerca di più articolate … Continua a leggere

25 novembre 2014 · Lascia un commento

LAWRENCE ENGLISH + STEPHEN VITIELLO – Fable (Dragon’s Eye, 2014) L’ennesima collaborazione che vede per protagonista Stephen Vitiello è la replica del sodalizio con Lawrence English, già proficuamente sperimentato tre … Continua a leggere

24 novembre 2014 · Lascia un commento

DISTANCE, LIGHT & SKY – Casting Nets (Glitterhouse, 2014)* Distance, Light & Sky è una sintesi delle esperienze di tre artisti piuttosto diversi tra loro: Chris Eckman dei Walkabouts, il … Continua a leggere

24 novembre 2014 · 3 commenti