music won't save you

suggestioni musicali a cura di raffaello russo

memories: EMPRESS

EMPRESS – Empress (555 Recordings / Pehr, 1998) Per una breve e marginale stagione, un definito cenacolo artistico inglese ha introiettato le delicate tensioni slow-core originate oltreoceano verso la metà … Continua a leggere

10 dicembre 2017 · Lascia un commento

memories: THE BEAST INSIDE

INSPIRAL CARPETS – The Beast Inside (Mute, 1991) Nell’incredibile stagione di rinnovamento del pop alternativo britannico all’inizio degli anni Novanta – quella che da lì a breve sarebbe stata identificata … Continua a leggere

12 novembre 2017 · Lascia un commento

memories: BABA YAGA

CRADLE – Baba Yaga (Ultimate, 1996) Una ballerina in pomposi abiti russi in copertina, decadenti immagini in bianco e nero al centro del libretto, il tenero primo piano di una … Continua a leggere

8 ottobre 2017 · Lascia un commento

memories: F♯ A♯ ∞

GODSPEED YOU BLACK EMPEROR! – F♯ A♯ ∞ (Kranky, 1998) Vent’anni. Tanti potrebbe dirsi che ha oggi un certo tipo di post-rock, quello più orchestrale e carico dal punto di … Continua a leggere

4 giugno 2017 · Lascia un commento

memories: HEAVY BLACK FRAME

TRAM – Heavy Black Frame (Jetset, 1999) Da qualche parte nel corso dei Novanta, un importante esponente della radiofonia indipendente romana (quando ancora poteva dirsi tale…) coniò la “setta dei … Continua a leggere

7 maggio 2017 · Lascia un commento

memories: NEW WAVE

THE AUTEURS – New Wave (Hut, 1993) Anche se ormai può suonare come se fosse ere geologiche fa, c’è stato un periodo in cui i negozi di dischi erano come … Continua a leggere

5 marzo 2017 · Lascia un commento

memories: STRANGE FREE WORLD

KITCHENS OF DISTINCTION – Strange Free World (One Little Indian, 1990) Nel pieno di quella transizione straordinariamente fervida per la musica alternativa inglese, tra wave e shoegaze, tra retaggi dark … Continua a leggere

5 febbraio 2017 · Lascia un commento